Atletica Leggera. Chiusi i campionati juniores a Sulmona. Weekend di gare a Pescara

Nel capoluogo di provincia adriatico c'è il meeting caccia al minimo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1754

Atletica Leggera. Chiusi i campionati juniores a Sulmona. Weekend di gare a Pescara




SULMONA. Si sono chiusi a Sulmona, sulla pista dello Stadio Nicola Serafini, i Campionati Regionali Individuali Juniores (18-19 anni) e Promesse (20-22 anni) open di atletica leggera. La manifestazione, nella quale erano inserite anche gare di contorno Senior e Allievi, era valida anche come seconda prova del Campionato di Società Assoluto. L’organizzazione è stata curata dal Comitato Regionale FIDAL, in collaborazione con la società Serafini Sulmona. Nella due giornate di gare spiccano due risultati. Nel lancio del martello Allieve la pescarese Alessia Beneduce (US Aterno Pescara) ha migliorato per la quarta volta in questa stagione il record regionale di categoria, lanciando l’attrezzo di Kg 3 a 56,16 metri. Il risultato costituisce anche la quarta prestazione italiana stagionale di categoria. Il precedente limite era di 55,02, stabilito la settimana precedente. Nel salto con l’asta, il teatino Andrea Sinisi (Enterprise Sport Benevento) ha eguagliato il suo primato personale, superando i 5,20 metri. Per il 23enne astista è la miglior prestazione all’aperto, visto che il precedente 5,20 lo aveva conseguito durante le stagione indoor.
Nella velocità, ancora in evidenza l’Allieva aquilana Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila) e la 21enne bussese Yara Sulli (Gran Sasso Teramo). Sui 100 metri la Clementini ha corso in 12”31 (vento contrario di 2 metri al secondo), precedendo un’altra valida Allieva, Giulia Naddei (US Aterno Pescara), 12”86. Quest’ultima è arrivata seconda sui 200 (v. + 0,4), con 26”12, dietro la Sulli, 25”06, di nuovo al primato personale. Nei lanci, in luce la discobola Junior Marika Santoferrara (Gran Sasso Teramo), con 41,72 metri, e il pesista Rocco Caruso (Gran Sasso Teramo), che ha scagliato l’attrezzo di Kg 7,2 a 15,56 metri.
Sempre nella categoria Allieve, importante miglioramento tecnico di Fabiana Bucci (Serafini Sulmona) nella marcia 5000 metri che, sotto un temporale di stagione, ha fatto segnare un progresso di oltre un minuto rispetto al suo precedente primato personale, chiudendo in 27’11”84. Altri risultati. Uomini. Disco Juniores (Kg 1,750): 1° Michele Caporrella (Nuova Atletica Lanciano) 45,60. 100 (v. – 1,6 m/s): 1° Gabriele Giudetti (Aden Molfetta) 10”91. 1500: 1° Daniele D’Onofrio (Gran Sasso Teramo) 4’00”44. Asta: 2° Matteo Flemac (Gran Sasso Teramo) 4,20. Lungo: 1° Roberto Borromei (Firenze Marathon) 6,74. Triplo: 1° Marco Di Marco (Gran Sasso Eramo) 13,83. Alto: 1° Francesco Marramiero (Aterno Pescara) 1,85. Martello: 1° Nicola Massi (Gran Sasso Teramo) 48,18. Martello Juniores (Kg 6): 1° Emanuele Costantini (Nuova Atletica Lanciano) 52,88. 400 ostacoli Allievi: 1° Damiano Simionato (Aterno Pescara) 57”65.
Donne. Triplo: 1^ Giada Bilanzola (Gran Sasso Teramo) 11,61. 400 ostacoli: 1^ Simona Chiarotti (Aterno Pescara) 1’06”16. Asta: 1^ Nadia Caporaletti (Avis Macerata) 3,76, 2° Romina D’Agnese (Athletics Promotion L’Aquila) 3,20.

SABATO E DOMENICA A PESCARA MEETING CACCIA AL MINIMO
Al meeting nazionale di atletica leggera, 4° Città di Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto, si è registrato l’ottimo risultato dello Junior Matteo Coia (US Aterno Pescara), che sui 100 metri ha corso in 10”86. Tempo però aiutato da un vento di + 4,1 metri al secondo, che conferma, comunque, i progressi conseguiti dal giovane atleta di Tocco, che il 10 maggio ha corso a Sulmona in 10”91 con vento regolare. Per la cronaca, la serie è stata vinta da Luca Valbonesi in 10”58, con Coia terzo classificato. In un’altra serie, vittoria dello Junior Luca Antonio Cassano (Marathon Firenze) in 10”46 (vento + 2,8 m/s), primo assoluto del meeting.
Si svolgerà sabato e domenica 31 maggio /1° giugno a Pescara, sulla pista dello Stadio Adriatico G. Cornacchia di Pescara, una manifestazione di atletica open (aperta anche agli atleti di fuori regione) denominata Caccia al Minimo, nella quale saranno interessati a gareggiare soprattutto quegli atleti ancora alla ricerca di prestazioni utili per guadagnare il diritto di partecipazione ai vari campionati italiani giovanili e assoluti. Si prospettano, quindi, due giornate intense dal punto di vista tecnico in virtù, anche, delle ottime risposte prestative della pista e delle pedane di Pescara.
Programma orario. Sabato. Ore 15.40: Martello/Femminile. 15.50: 110 ostacoli Assoluti. 16.00: 110 ostacoli Juniores. 16.10: 110 ostacoli Allievi, Alto/F. 16.15: Peso/F. 16.20: 100 ostacoli Assoluti. Asta/Maschile. 16.25: 100 ostacoli Allieve. 16.35: 100/M. 16.45: 100/F, Disco/M. 16.55: 400/M. 17.05: Lungo/M, 400/F. 17.15: 1500/F. 17.25: 1500/M. 17.45: 5000/M-F. 18.00: Giavellotto/M, Lungo/F. 18.20: 3000 siepi/F. 18.40: 2000 siepi Allieve. 19.00: Marcia Km 10 Assoluti/M, Km 5 Allievi, Km 5 Assoluti/F.
Domenica. Ore 15.40: Martello/M. 16.00: Alto/M, Asta/F. 16.10: 400 ostacoli/F. 16.15: 400 ostacoli/M. 16.20: 400 ostacoli Allievi. 16.30: 800/M. 16.40: 800/F. 16.50: 200/M, Disco/F. 17.00: Triplo/F. 17.10: 200/F, Peso/M. 17.30: 3000 siepi/M, Giavellotto/F. 17.50: 2000 siepi Allievi, Triplo/M.