SERIE B

Pescara calcio. Il futuro non è adesso. La Curva ha scelto Cosmi ma si dovrà attendere giugno

Prima di valutare allenatore e rivoluzione tecnica si attendono news societarie

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2402

Pescara calcio. Il futuro non è adesso. La Curva ha scelto Cosmi ma si dovrà attendere giugno




PESCARA. Il futuro del Pescara resta ancora un rebus. In attesa dei nuovi sviluppi societari entro fine mese (si attende l'ingresso in società di qualche imprenditore locale o addirittura di un investitore straniero, ndr), non si registrano passi in avanti per quanto riguarda la scelta del nuovo allenatore e del direttore sportivo. Ovviamente congelata anche l'attesa ed inevitabile rivoluzione tecnica che vedrà l'addio di diversi giocatori della vecchia guardia: Belardi, Pelizzoli, Balzano, Zauri solo per citare chi ha il contratto in scadenza. A questi infatti potrebbero aggiungersi Bovo (in scadenza ma in prestito al Delfino, ndr), Schiavi, Rossi e Salviato oltre ai vari Sforzini, Cutolo e Mascara che potrebbero non rientrare nel nuovo progetto tecnico .
Nel frattempo in un clima di assoluta mestizia proseguono gli allenamenti dei biancazzurri in attesa del rompete le righe finale. La squadra nell'ultimo periodo ha continuato a collezionare brutte figure intervallate da spezzoni di gioco dignitoso ed orgoglioso. Neanche i giovani hanno trovato il giusto e meritato spazio nelle ultime partite e ad Empoli, a meno di clamorose situazioni legate ad infortuni dell'ultim'ora, il tecnico Serse Cosmi non si affiderà alla linea verde scegliendo l'oramai collaudato 3-5-2 tutta esperienza e niente motivazioni. Una scelta, opinabile ma sicuramente discutibile, che certo non ha soddisfatto la dirigenza del Delfino che si auspicava l'utilizzo più frequente di qualche elemento promettente del vivaio oltre a Selasi. Il tutto per ridare un minimo di senso al finale di stagione.
Nonostante ciò, considerata anche la pochezza del materiale tecnico a disposizione, va detto che Cosmi ha fatto un lavoro discreto in questi mesi ed ha saputo garantire una salvezza che ad un certo punto della stagione sembrava in bilico. Ciò ha spinto la Curva Nord Mazza ha chiedere a gran voce la conferma dell'ex mister tra le tante di Perugia e Lecce. La decisione ultima però spetta naturalmente alla società, che per bocca del patron Sebastiani e dell'Ad Iannascoli ha già fatto intendere che ogni decisione sul mister verrà presa a giugno. Fatto sta che le chance di rivedere Cosmi anche l'anno prossimo sembrano (seppur di pochissimo, ndr) in leggero aumento.
La squadra intanto dopo l'amaro commiato di domenica all'Adriatico col Modena saluterà la stagione venerdì sera ad Empoli. Non ci sarà Balzano, squalificato dal giudice sportivo. Da valutare tutti gli altri infortuni di lungo corso, su tutti Schiavi e Samassa. Naturalmente out Brugman e Milicevic.
Andrea Sacchini