BASKET

La Proger Chieti inizia a pianificare la prossima stagione. Confermato il Dg Paoletti

Grande soddisfazione tra le parti. Di Cosmo: "riconferma doverosa"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2310

La Proger Chieti inizia a pianificare la prossima stagione. Confermato il Dg Paoletti




CHIETI. La stagione della Proger Chieti sul parquet è terminata pochi giorni fa con l’uscita ai Quarti di finale playoff, ma la Pallacanestro Teate è già proiettata nel futuro. Come anticipato pubblicamente dal presidente, ingegner Gianni Di Cosmo, all’happy-hour di saluto con squadra e tifosi, è stato prolungato il contratto con il direttore generale Michele Paoletti, che fino allo scorso anno aveva guadagnato esperienza ultradecennale tra Lega SerieA e LegAdue a Jesi, sua città d’origine. Il responsabile della struttura societaria ha rinnovato il proprio accordo per un’altra stagione con opzione sulla successiva e da domani inizierà a lavorare in concerto con Di Cosmo e lo storico direttore sportivo biancorosso, avvocato Guido Brandimarte, per approntare la stagione 2014/2015. Paoletti, che è giornalista iscritto all’Ordine professionale sin dal 1996, continuerà anche a rivestire il ruolo di Responsabile dell’area comunicazione delle Furie.
“Sono orgoglioso del fatto che il presidente sia venuto per primo a chiedermi di rinnovare l’accordo – racconta il d.g. Paoletti –, anticipando quelle che erano le mie intenzioni. Ciò significa che il mio lavoro è stato apprezzato e questo non può che farmi piacere. Ho deciso di restare perché a Chieti mi sono trovato benissimo nel rapporto con la gente e per me il feeling con chi mi circonda è fondamentale. Inoltre, percepisco la voglia di continuare il processo di crescita societaria intrapreso con successo quest’anno in vista della A2 unica che ci aspetta nel 2015/16. Se non avessi avuto segnali più che confortanti in questo senso dalla proprietà e da un del title-sponsor prestigioso come la Proger, che è la prima Società di ingegneria privata in Italia, avrei preso in considerazione altre ipotesi. Ringrazio il presidente e il d.s. Brandimarte, con i quali c’è sincera stima e si riesce sempre a dialogare per cercare insieme la sintesi migliore, ed i miei principali collaboratori Max Del Conte, Marcello Sulpizio e Licio Pompilio, che non hanno nulla da invidiare ai pari ruolo che operano in Società prestigiose anche in categorie superiori e senza i quali mandare in onda lo spettacolo a questi livelli sarebbe impossibile”.
Soddisfatto dell’accordo ratificato anche il numero 1 della Società del Theate Center, Gianni Di Cosmo. “La conferma di Michele – riferisce l’imprenditore edile – era doverosa. La qualità del lavoro che ha svolto in pochi mesi a Chieti ha fatto fare un salto decisivo in ottica professionale al nostro Club, che ci tornerà utilissimo per il futuro. Con lui si è creato subito un saldo rapporto di stima, che ha saputo guadagnarsi anche da parte degli altri miei collaboratori. Pertanto, chiedergli di restare con noi era d’obbligo e son felice che l’accordo sia stato raggiunto facilmente”.