Campionati Csi Teramo. Giocate nel weekend le Finali Provinciali di diverse discipline

Teatro delle finali Tortoreto e Giulianova

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1559

Campionati Csi Teramo. Giocate nel weekend le Finali Provinciali di diverse discipline




GIULIANOVA. Tortoreto e Giulianova sono state teatro delle finali Provinciali del CSI che si sono giocate con fair play e correttezza davanti ad un numeroso pubblico che ha assistito alle partite in programma.
Nel CALCIO A 11 il Miller Voltarrosto si conferma per il secondo anno consecutivo campione Provinciale. I rosetani, sul terreno di Tortoreto, hanno superato in finale il Cult Giulianova con il punteggio di 2-1. Le reti di Mariani al 16° del primo tempo su rigore e di Frattari al 20° della ripresa per il Miller. Ha accorciato le distanze al 44°, sempre del secondo tempo, Potacqui per i giallorossi.
Finale senza storia nella categoria CALCIO A 7 Open. L'Alluminio Val Vibrata domina la scena e rifila una pesante quaterna al Summer Cup, caduto per 4-0. In rete Andrea e Adelchi Fratò, seguiti da Barcaroli e Pasqualini.
Epilogo scintillante nella categoria CALCIO A 7 Amatori. È il Giulianova, al termine, ad avere la meglio del Borgorosso: i giallorossi fanno festa prevalendo per 3-2. Mattatore dell'incontro Marozzi, autore di una splendida tripletta; Cericola e D'Ambrosio tengono alto l'onore dei vinti.
Una partenza sprint non è sufficiente alla Longobarda per fregiarsi del titolo provinciale CALCIO A 5. Elia Di Frischia sembra incanalare il match verso una direzione ben specifica già dopo nove minuti, conditi da un bel poker (4-1). La chiusura di primo tempo, però, fa registrare la rimonta imperiosa di Sportmania che acciuffa la perfetta parità. Tiratissima anche la seconda parte di match, che incorona come campioni i ragazzi di Sportmania: nel 7-6 finale brillano le stelle di Di Frischia e Rocci, quattro reti ciascuno. Doppietta per Rocini nella Longobarda, gioie personali per Canulli, Bufalari e Di Crescenzio su rigore per i vincitori.
Nella finalissima di PALLACANESTRO tutta rosetana, è l'Eidos a prevalere sull'Omnia Turismo (70-60), battuta per la prima volta in stagione dopo due ko patiti durante la seconda fase.
Eidos che scappa via grazie ad un incontenibile Di Pietro (chiuderà a 20 punti), ma un'indomita Omnia con quattro triple di D'Alessandro, mette il muso avanti a metà gara sul 34-36. Il terzo periodo, però, sarà quello dell'allungo decisivo, con gli arancioni avanti 57-48; gli ultimi dieci minuti saranno caratterizzati da molti errori, con l'Omnia che riuscirà ad arrivare sino al meno cinque prima di cedere con l'onore delle armi per 70-60.
Nella finale PALLAVOLO MISTA successo per la POLISPORTIVA COLONNELLESE che ha superato 3-0 l’Olimpia Mosciano con questi parziali: 25-18; 25-23; 25-18. Tutte le squadre campioni provinciali prenderanno parte alla fase Regionale in programma nel fine settimana.