Basket. Nessun miracolo a Giulianova. Il Latina passa 79-56 e vola in semifinale

Troppa differenza in campo. Giuliesi eliminati senza rimpianti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1566

Basket. Nessun miracolo a Giulianova. Il Latina passa 79-56 e vola in semifinale




GIULIANOVA. La Benacquista Assicurazioni Latina vola in semifinale play off. I nerazzurri espugnano il PalaCastrum di Giulianova e, bissando il successo di domenica in gara-1, chiudono la serie valida per i quarti di finale. I nerazzurri soffrono in alcuni tratti del match la Globo Giulianova, che in casa si dimostra un osso assai duro, ma grazie ad una grande prestazione corale riescono a violare anche uno dei due campi su cui non erano riusciti a vincere nel corso della stagione.
Avvio bello ed equilibrato. Apre le danze Bolzonella, cui replica Gallerini. Poi segnano Tagliabue e Santolamazza, canestri intervallati dalla bomba di Caruso. A quel punto sale in cattedra Marmugi, che con 5 punti consecutivi avvia il break di 7-0 con il quale la Globo Giulianova vola sul +6: 12-6. La Benacquista Assicurazioni, però, non resta a guardare e con Bolzonella e la bomba di Bonacini si rimette in scia, tanto da chiudere in perfetta parità il primo quarto di gara: 15-15.
Al rientro in campo il quintetto di coach Garelli mostra tutto un altro spirito. In difesa non lascia scampo agli avversari, in attacco inizia a colpire con eccezionale continuità. Latina vola prima sul +6 (15-21) poi, dopo il canestro di Sacripante, piazza un break di 11-1 (con le bombe di Pilotti e Pastore ed i canestri di Bolzonella e Demartini) che sposta l’ago della bilancia in favore dei nerazzurri, che scappano 18-32. La Globo Giulianova riesce a riprendersi solo nella seconda metà del quarto grazie ai canestri di Pira. E’ la svolta, però, perché Sacripante e Gallerini permettono ai padroni di casa di recuperare tutto il distacco fino ad agguantare i nerazzurri e tornare negli spogliatoi per la pausa lunga sul +1: 34-33.
Al rientro in campo Giulianova, con tre bombe in rapida successione (due di Gallerini ed una di Caruso), fa subito capire che per la squadra che ha dominato il campionato non sarà facile chiudere la serie dei quarti di finale in due sole gare. Demartini restituisce un po’ di morale ai nerazzurri, ma ancora Gallerini, ancora dall’arco, timbra il +11, massimo vantaggio degli abruzzesi (46-35). La Benacquista Assicurazioni Latina, tuttavia, caparbiamente e con il coltello tra i denti, riprende la partita in mano. Santolamazza e Gagliardo la riportano a galla, Bolzonella, con 5 punti consecutivi, la porta addirittura in scia. Proprio nei secondi conclusivi, poi, la bomba di Demartini vale il sorpasso per il 50-51 di fine terzo quarto.
La Benacquista Assicurazioni inizia con il piede giusto l’ultimo quarto di gara e con gli ottimi Bolzonella e Demartini allunga 52-60, costringendo coach Francani al time out. Una pausa che non sortisce gli effetti sperati perché Tagliabue e la bomba di Santolamazza fanno volare il quintetto nerazzurro a +13: 52-65. Per i padroni di casa è black-out e così un ispirato Demartini piazza altre due triple in rapida successione, portando il punteggio sul 52-71. Sul match cala il sipario e gli ultimi minuti servono soltanto per portare le due squadre al 56-79 di fine gara. Un risultato che sancisce la vittoria della Benacquista Assicurazioni Latina, che bissa così il successo di domenica in gara-1 e chiude la serie, conquistando il pass per la semifinale play off.

GLOBO GIULIANOVA-BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 56-79 (15-15; 34-33; 50-51)
GIULIANOVA: Marmugi 9, Cianella 2, Sacripante 11, Pira 9, Mennilli 2, Caruso 6, Marinucci, Travaglini, Scarpetti, Gallerini 17. All. Francani
LATINA: Bolzonella 15, Pastore 3, Santolamazza 9, Tagliabue 8, Pilotti 6, Demartini 23, Uglietti, Bonacini 6, Nardi, Gagliardo 9. All. Garelli
Arbitri: Luca Santilli e Francesco Galassi di Recanati