Basket. Montegranaro-Vasto 71-65. Tutto si decide in gara 3 sabato sera al PalaBCC

Gara sfortunata per i vastesi. Sabato in palio la semifinale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1314

Basket. Montegranaro-Vasto 71-65. Tutto si decide in gara 3 sabato sera al PalaBCC




MONTEGRANARO. Servirà gara 3 per decidere chi tra BCC Vasto Basket e Poderosa Montegranaro accederà alla semifinale dei playoff di serie B. Gara 2 finisce 71-65 per i marchigiani, con un Temperini in stato di grazia e la BCC Vasto Basket che lotta ma poi è costretta ad arrendersi nel finale. Sabato sera alle 21.15 le due squadre torneranno in campo al PalaBCC per l’ultima e decisiva sfida della serie.
Inizio shock per la BCC Vasto Basket che subisce la prima bomba da Temperini (3-0). Il primo canestro dei biancorossi porta la firma di Gianluca Di Carmine (5-2) in mezzo ad un monologo marchigiano. Dopo soli 3 minuti, sul 10-2, coach Di Salvatore è costretto a chiedere timeout per riordinare le idee ai suoi. Va a segno per due volte Marinelli (10-6) prima del nuovo allungo della Poderosa (13-6). Serroni prova a dare la scossa dalla lunga distanza (13-9), ma subito gli risponde Temperini (16-9). Ma il numero 17 dei vastesi ha la mano calda e infila la bomba del 16-12. I padroni di casa non riescono a sfruttare al meglio i 3 tiri liberi concessi dagli arbitri e poi con Sergio, ancora dalla lunga distanza, riescono ad avvicinarsi (19-17), prima che Temperini metta dentro l’ultimo canestro da 3 del primo quarto (22-17).
Al rientro in campo i padroni di casa provano nuovamente a ripetere il copione del primo quarto andando a segno per primi (24-17), poi è Di Carmine a suonare la carica con tre canestri consecutivi che valgono il -1 (24-23). Il primo sorpasso porta la firma di Marinelli (24-25), con i biancorossi che sembrano aver portato l’inerzia del match dalla loro parte quando Durini mette a segno il canestro del 24-27. Ma è ancora un Temperini lasciato troppo libero di tirare a far male ai biancorossi. Prima infila il canestro del +4 (33-29), a cui risponde Durini, sempre dall’arco dei 6.75. Poi, dopo che Dipierro ha riportato avanti i suoi (33-34) dalla lunetta, mette dentro anche lui i due tiri liberi e un altro canestro da 3 (41-34) portando a 19 il suo score nella prima metà di gara. Solo il canestro di Di Tizio (41-36) rende meno pesante il passivo dei vastesi al suono della sirena di fine quarto.
Seconda parte del match che si apre con 5 punti segnati da Magrini (46-36) che riportano i marchigiani sul +10. Ma la BCC Vasto Basket riesce a piazzare un break di 9-0 con tre tiri da tre messi a segno da Dipierro, Sergio e ancora Dipierro (46-45). I padroni di casa hanno la forza di rimettere la testa avanti, sfruttando anche qualche imprecisione dei vastesi e riuscendo a segnare con continuità. A riportare sotto gli ospiti è un canestro da 3 di Durini (52-51). Prima che la lunetta regali altri tre punti agli ospiti per il 55-51 con cui si va all’ultimo riposo.
Il copione è sempre lo stesso, inizia un nuovo quarto e la Poderosa va a segno due volte (59-51) senza che la squadra di coach Di Salvatore riesca ad opporre la giusta resistenza. Dalla lunetta, poi, Dipierro accorcia (59-53). Dopo meno di 3 minuti il Montegranaro va già in bonus, da questo momento ad ogni fallo la BCC Vasto può andare in lunetta. Sergio fa 1 su2, Dipierro li mette entrambi per il 59-56 che lascia speranze ai biancorossi, protagonisti di un paio di ottime difese con Di Tizio e Marinelli che impediscono il canestro ai padroni di casa. La squadra di coach Steffè spinge forte e trova due canestri (63-59), prima che Dipierro inventi un canestro da 3 dalla lunghissima distanza, mentre cade a terra. Ma l’arbitro, invece di concedere il tiro aggiuntivo che ci sarebbe stato tutto, fischia un tecnico al play vastese. Temperini dalla lunetta non sbaglia e fa 65-62. E’ il momento-chiave del match. I biancorossi sbagliano un contropiede che sarebbe valso il pareggio e poi gli arbitri assegnano un dubbio fallo in attacco a Serroni lanciato a canestro. La gara si chiude lì e a nulla vale la precisione di Marinelli dalla lunetta, 2 su 2 per il 66-65, perché Montegranaro segna da 3 e poi chiude ancora dalla lunetta per il 71-65 finale (basketinside.com).
Poderosa Montegranaro – BCC Vasto Basket 71-65
Poderosa Montegranaro: Cernivani ne, Perin 4, Redolf 9, Sabbadini 0, Canavesi 12, Carpineti 0, Temperini 25, Catakoviic ne, Nobile 7, Magrini 14. Coach: Steffè
BCC Vasto Basket: Sergio 9, Di Carmine 11, Di Giacomo 0, Dipierro 18, Di Tizio 2, Ierbs ne, Durini 8, Marinelli 11, Salvatorelli ne, Serroni 6. Coach: Di Salvatore
Arbitri: Raimondo, Bernassola