Basket. Buona la prima play-off per il Vasto. Montegranaro al tappeto 53-44

Gara molto tirata e chiusa con punteggio molto basso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1442

Basket. Buona la prima play-off per il Vasto. Montegranaro al tappeto 53-44




VASTO. La gara comincia con i quintetti schierati sulla linea del tiro libero per un minuto di raccoglimento per onorare la memoria della mamma di Francesco Nervegna, allenatore delle formazioni giovanili BCC Vasto, al quale si sono stretti i componenti il sodalizio sportivo ed il pubblico presente. A seguire palla a due per l’inizio di un altro campionato: si giocano i quarti di finale dei play off che designeranno l’unica formazione ammessa agli spareggi promozione in calendario per il 18 e 19 giugno e al PalaBCC si cominciano con l’anticipo che mette di fronte il bianco rossi di coach Di Salvatore ed i nero verdi di coah Steffè del Montegranaro. Posta in palio pesantissima fra due formazioni che ambiscono proseguire in un’avventura cominciata da molto lontano in un confronto che si replicherà mercoledì 14 ore 21:15 in terra marchigiana, con eventuale gara 3 nuovamente al PalaBCC: chi passa andrà a giocarsi la semifinale con l’NPC Rieti, a meno di clamorose sorprese nel quarto che giocheranno i Laziali con i Marchigiani del Porto S.Elpidio. Al PalaBCC un immenso Vincenzo Dipierro, supportato da Marinelli e da un complessivo che gioca forte su tutti i palloni, consegna il primo risultato utile a coach Di Salvatore che, anticipatamente, festeggia uno dei suoi compleanni più belli. A coach Steffè non riesce il colpo in campo esterno ed incassa così la sua terza sconfitta dopo le due della 1^ fase mettendo a referto soltanto 44 punti (top scorer di squadra Berdini 10), mentre i locali arrivano a 53 con Dipierro (14) e Marinelli (14) oltre la doppia cifra in una gara che i Vastesi iniziano alla grande con un parziale di 25-6 nel primo quarto che segna tutto il proseguo nel quale i Marchigiani riescono a riportarsi a ridosso fino al -4(40-36) a due minuti dalla fine del terzo parziale. L’inizio scoppiettante dei begnamini di casa, supportati anche in questa occasione, da un pubblico numerosissimo, calorosissimo e rumorosissimo, porta la firma dello starting five con le tre triple di Vincenzo Dipierro per il primo vantaggio oltre la doppia cifra dopo soli cinque minuti (+11:15-4). La squadra viaggiante raccoglie soltanto 6 punti (4 di Berdini e 2 di Nobile) ed accumula uno svantaggio, incassando un break di 10-0, per il -19(25-6) al primo mini riposo con prospettive di un proseguo tutto in salita inseguendo i giocatori in casacca bianca che non verranno mai raggiunti anche giocando il secondo e il terzo quarto con il recupero di tanti punti lasciandone soltanto 9 e 7 a coach Di Salvatore che inizia gli ultimi dieci minuti con un piccolo-grande vantaggio di due possessi e mezzo (41-36) da controllare ed amministrare fino alla sirena finale. Il primo ad andare a canestro è Sergio (43-36), poi bisognerà attendere quattro lunghi minuti per i due punti Di Nobile (43-38) che sbaglia il tiro libero aggiuntivo, mini break BCC Vasto con Di Carmine, Sergio e Marinelli (8-2) per il +11(51-40) che a tre minuti dalla fine decide il confronto con coach Steffè che ferma, molto sportivamente, i suoi a 20 secondi dalla fine lasciando ai padroni di casa una meritatissima passerella fra gli applausi ed i coriandoli di un grande pubblico che merita l’Oscar della “Grande Bellezza” unitamente ai giocatori, ai tecnici e a tutta la dirigenza artefici di una vera e propria impresa alla fine di un campionato che prosegue mercoledì 14 (ore 21:15) a Montegranaro.


BCC Vasto Basket – Poderosa Montegranaro 53-44
BCC Vasto Basket: Sergio 8, Di Carmine 9, Di Giacomo 3, Dipierro 14, Di Tizio 0, Ierbs 0, Durini0, Marinelli 14, Salvatorelli ne, Serroni 5. Coach: Di Salvatore
Poderosa Montegranaro: Perin 2, Redolf 0, Berdini 10, Sabbadini 8, Canavesi 4, Carpineti 0, Temperini 8, Catakovic 0, Nobile 7, Magrini 5. Coach: Steffè