Pallavolo. Tra mille sorrisi e zero rimpianti è finita la stagione della Sieco Service Ortona

Si guarda già al prossimo campionato di A2: obiettivo ben figurare

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4262

Pallavolo. Tra mille sorrisi e zero rimpianti è finita la stagione della Sieco Service Ortona




ORTONA. Descrivere la stagione della Sieco Service Impavida è compito arduo ma ricordare quanto affetto e quanta gioia è stata espressa nel corso di questo campionato è quasi un dovere.
Una città intera e tutto il movimento abruzzese ha vissuto delle giornate stupende. Il Palasport è stato teatro di un sogno, vissuto da tutte quelle persone che hanno creduto nella squadra di coach Lanci.
Gli Impavidi sono arrivati ad un passo dal sogno, concludendo questa stagione in semifinale contro la Vero Volley Monza.
Il pubblico è stato fondamentale in tutte le gare e la città di Ortona ha risposto alla grande trascinando anche nei momenti difficili la Sieco Service.
È sempre brutto mettere la parola fine a qualcosa di bello, ma ne è valsa la pena emozionarsi con i 13 Impavidi: Andrea Lanci, Mattia Matricardi, Leano Cetrullo, Renato Orsini, Andrea Galliani, Nicolas Martin Bruno, Pietro Di Meo, Lorenzo Gemmi, Michele Simoni, Emanuele Sborgia, Matteo Guidone, Giuseppe Zito e Marco Pappadà.
E con loro tutto lo staff tecnico, lo staff organizzativo e tutta la società.
Una famiglia sì...a tutti gli effetti, dove il Presidente Tommaso Lanci è sempre presente e che non possiamo fare a meno di ringraziare. Passando ai saluti, l'attaccamento alla squadra è stato emozionante. I tifosi, gli instancabili Dragoni, hanno organizzato settimana scorsa
una bellissima serata per dimostrare ancora una volta il loro affetto.
La squadra si è inoltre incontrata venerdì al Palazzetto dello Sport per l'ultimo allenamento della stagione 2013/2014.
L'Impavida Ortona entra nella storia e continua a sognare... in attesa della prossima stagione, con gli abruzzesi che giocheranno nuovamente in Serie A2 con l'obiettivo di confermare quanto di buono fatto vedere negli ultimi 2 anni.