SERIE B

Pescara Calcio. Provvedimenti anti-crisi: squadra in ritiro e fiducia (a tempo) per Cosmi

Siena decisiva per il tecnico. Ricapitalizzazione: non versato 1 milione di euro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1396

Pescara Calcio. Provvedimenti anti-crisi: squadra in ritiro e fiducia (a tempo) per Cosmi




PESCARA. Tanto tuonò che piovve. Dopo la riunione fiume di ieri mattina, l'ennesima dopo quella lunghissima del pomeriggio precedente, la dirigenza della Pescara Calcio ha deciso di rinnovare (almeno per un'altra settimana, ndr) la fiducia al tecnico Serse Cosmi. Confermate dunque le indiscrezioni di domenica che vedevano il tecnico umbro “saldo” sulla panchina del delfino almeno fino all'impegno, a questo punto decisivo, di sabato in casa con il Siena.
Decisioni importanti sono state prese anche per quanto riguarda la squadra, che è già partita per il ritiro punitivo in Umbria, a Norcia, dove sosterrà un'intera settimana di lavoro lontano dalle pressioni della città. Mister Cosmi ha convocato tutta la rosa eccezion fatta gli infortunati Milicevic e Cosic, che resteranno in Abruzzo per recuperare dai rispettivi infortuni. Sono partiti per il ritiro i portieri Belardi, Pelizzoli, Savelloni e Svedkauskas; i difensori Balzano, Zauri, Bocchetti, Karkalis, Salviato, Schiavi, Rossi, Zuparic e Capuano; i centrocampisti Rizzo, Ragusa, Di Francesco, Fornito, Nielsen, Brugman, Bovo e Chiaretti; gli attaccanti Cutolo, Mascara, Maniero, Sforzini, Caprari, Politano, Samassa e Selasi. In questo modo la società spera di ritrovare maggiore compattezza in vista delle ultime 5 gare di campionato, nelle quali il Pescara è chiamato a conquistare gli ultimi punti che restano per raggiungere una tranquilla salvezza. Di play-off, ovviamente, neanche a parlarne perché la squadra ha già dimostrato (non solo a Carpi, ndr) evidenti limiti strutturali e mentali che inibiscono ogni possibile miracolosa resurrezione.

NOTIZIARIO E RICAPITALIZZAZIONE
Nell'ultimo allenamento di ieri al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo lavoro differenziato per Bbelardi, Rossi e Zuparic. Terapie invece per Schiavi, Samassa e Sforzini. Ancora stop per Milicevic e Cosic, che oggi effettuerà esami in attesa di operarsi alle tonsille nei prossimi giorni. Prima della seduta, tecnico e giocatori sono stati tenuti a colloquio da Giorgio Repetto
Per quanto riguarda infine l'attesa ricapitalizzazione societaria di circa 4 milioni di euro per coprire le spese dell'anno corrente, non tutti i soci hanno provveduto a saldare le proprie quote. Al 100% infatti manca una cifra compresa tra i 700mila euro ed un milione, che nei prossimi giorni verrà coperta dagli azionisti di maggioranza Daniele Sebastiani e Danilo Iannascoli, in attesa dell'ingresso di altri soci di minoranza (Angelucci e Mesa?).
Andrea Sacchini