Basket. Avanti Lanciano. Regolato 80-68 il Molfetta: mercoledì ultimo atto

Per i frentani la griglia play-off si decide mercoledì a Martina Franca

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

998

Basket. Avanti Lanciano. Regolato 80-68 il Molfetta: mercoledì ultimo atto



LANCIANO. La Bper Lanciano vince ancora, questa volta contro Molfetta e acquisisce la certezza matematica del 5° posto, regalandosi persino la chance di conquistare il 4° posto, se sarà capace di andare a vincere sul campo di Martina Franca mercoledì 7 maggio, in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto in occasione dell'ultima gara della fase a orologio.
Dopo un avvio contratto i ragazzi di coach Salvemini si scatenano piazzando un parziale di 12 punti a 3 negli ultimi 5 minuti del primo quarto, grazie ai canestri di Martelli, Polonara e di un temerario Carlo Muffa, bravo ad andare a piazzare il sottomano nel traffico che vale il 23 a 19 della prima frazione.
Nel secondo quarto i bombardieri frentani Castelluccia e De Vincenzo scaldano la mano e la Bper prende il largo arrivando a toccare il +15 con Matteo Bomba a un minuto dall'intervallo (44-29). De Falco rende meno pesante il passivo per i pugliesi e si va al riposo sul 44 a 32 per i locali.
La Bper rientra in campo però convinta di aver già archiviato la pratica e Di Nanni, Maggi e Longobardi rimettono tutto in discussione perforando a più riprese la retina gialloblù (51-47). La Bper trova difficoltà soprattutto nella fase offensiva e il terzo quarto termina 55 a 49. Fortuna per i frentani che Luca Castelluccia e Valerio Polonara sappiano come spaccare le partite, dato che le giocate migliori dell'ultimo periodo si registrano sull'asse dei lunghi gialloblù. La tripla di Castelluccia a 3'45'' dal termine vale il +17 che taglia definitivamente le gambe agli avversari (75-58). Di qui alla fine per i ragazzi di coach Salvemini, la gara è una pura formalità.
Azzollini con orgoglio firma la tripla impossibile all'ultimo secondo e l'incontro termina 80 a 68 per i padroni di casa.
Mercoledì in caso di sconfitta i frentani sarebbero quinti in classifica, mentre qualora dovessero vincere terminerebbero il campionato al 4° posto, relegando Martina alla sesta piazza. Infatti le attenzioni dei gialloblù dovranno necessariamente essere rivolte anche al campo di Francavilla Fontana, dove la squadra locale affronterà Maddaloni in un altro scontro determinante per la griglia play-off. Così se Lanciano sarà sconfitta giocherà domenica 11 a Martina Franca nella prima gara dei play-off, se invece come ci auguriamo vincerà, domenica la Bper sarà impegnata in casa contro la vincente dello scontro Francavilla-Maddaloni. Una trama così complicata che avrebbe fatto impallidire il miglior Hitchcock. 


Lanciano Basket – Pall. Molfetta 80-68 (23-19, 21-13, 11-17, 25-19)
Lanciano Basket: Muffa 4 (1/1), Di Marco 4 (2/2), Castelluccia 24 (2/3, 6/9), Grosso 0 (0/3, 0/2), De Vincenzo 16 (4/5, 2/4), Bomba 2 (1/1, 0/3), Ucci 7 (2/5, 1/1), Di Matteo, Martelli 12 (3/6, 2/6), Polonara 11 (5/9, 0/1)
Allenatore:Salvemini
Tiri Liberi: 7/8 – Rimbalzi: 36 30+6 (Polonara 14) – Assist: 27 (Grosso 9)
Pall. Molfetta: Sallustio 0 (0/1 da tre), Spadavecchia 0 (0/1, 0/1), De Falco 8 (3/7, 0/3), Di Nanni 9 (3/6, 1/2), Murolo 4 (2/2), Longobardi 23 (4/8, 4/9), Azzollini 5 (1/6, 1/6), Martignago 2 (1/1), Maggi 17 (1/2, 4/8)
Allenatore:Gesmundo
Tiri Liberi: 8/13 – Rimbalzi: 33 24+9 (De Falco 11) – Assist: 20 (Azzollini, Maggi 7)