Rugby. Ultima prima dei play-off sabato per L'Aquila. Passerella finale per la Gran Sasso

La formazione del Gran Sasso invece giocherà domenica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3035

Rugby. Ultima prima dei play-off sabato per L'Aquila. Passerella finale per la Gran Sasso




L'AQUILA. Nell’anticipo di sabato 3 maggio per la XXII ed ultima giornata della regular season la capolista L’Aquila ospiterà al Fattori i Lyons Piacenza, formazione seconda classificata, qualificata alle semifinali play off dove incontrerà i liguri del Pro Recco.
Un match di preparazione ai play off di grande rilievo quindi, per il quale, però, lo staff tecnico aquilano dovrà fare a meno di diversi infortunati: recuperati infatti le terze linee Di Cicco e Ceccarelli ed il seconda linea Flammini, restano ancora indisponibili gli avanti Breglia, Brancoli e Lofrese ed i tre quarti Biasuzzi, Bonifazi, Antonelli, Peretti e Carnicelli; da valutare le condizioni della seconda linea Caila e del centro Castle.
Come indicato dal CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, l’incontro sarà diretto dall’arbitro Colantonio (Roma) con fischio d’inizio fissato alle 15.30.
Domenica 4 maggio (inizio ore 15.30, arbitro Massa di Roma) inoltre a Villa Sant'Angelo andrà in scena l'ultima giornata del campionato nazionale di Serie A anche del Girone B. La Gran Sasso affronterà il Rugby Benevento, nell'epilogo della prima esaltante stagione in A.
La squadra abruzzese concluderà il campionato al quinto posto, dimostrando di non essere inferiore a nessuno e dopo aver dominato il girone per tutta la prima parte della stagione. I ragazzi allenati da Pierpaolo Rotilio hanno divertito partita dopo partita le centinaia di appassionati che ogni domenica hanno tifato sul nuovo campo di Villa Sant'Angelo.
Domenica Giampietri e compagni cercheranno di ottenere l'undicesima vittoria della stagione. Sulla loro strada troveranno il Benevento che, seppur già retrocesso, proviene dalla vittoria con bonus di domenica scorsa contro il Cus Perugia.
Al termine, ci sarà il proverbiale terzo tempo e la festa di fine stagione della Gran Sasso, alla quale la società invita tutti i tifosi e gli appassionati. Per trascorrere assieme un pomeriggio di rugby e di festa.