RUGBY

Nell'ultima giornata pari e patta tra Colorno e L'Aquila. Ora i play-off

Per gli abruzzesi ci sono i veneti del Rugby Badia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2718

Nell'ultima giornata pari e patta tra Colorno e L'Aquila. Ora i play-off




COLORNO. Ininfluente ai fini della classifica, si chiude con un pareggio l’ultima trasferta della regular season neroverde: sul campo del Colorno termina 17 pari, con due mete trasformate ed un calcio piazzato per parte.
“Non torniamo a casa mai contenti di un pareggio, ma in quella che è stata la prima partita di preparazione ai play off rientriamo soddisfatti degli aspetti positivi visti oggi in campo, in particolare nelle fasi di conquista ed in difesa, e consapevoli di dover migliorare il possesso palla ” – ha dichiarato il tecnico neroverde Raineri
Proprio sul fronte play off, mentre manca una sola giornata al termine della regular season, (L’Aquila anticiperà a sabato 3 maggio l’incontro con il Piacenza) è stata definita la sfidante dei neroverdi: sarà lo Zhermack Badia; i rodigini hanno vinto questo pomeriggio lo scontro diretto con l’inseguitrice Valsugana Padova (11 – 8) assicurando così, con una giornata di anticipo, il primo posto della classifica nel girone 2.
“Saranno due partite sicuramente molto combattute con un avversario molto ben strutturato ed organizzato, che ha dominato il girone 2 della serie A” – il commento del tecnico aquilano.
Saranno invece Lyons Piacenza e Pro Recco, rispettivamente seconde e terze in classifica, le protagoniste dell’altra semifinale play off.
Sono i padroni di casa a firmare i primi punti con una meta tecnica che il direttore di gara assegna al 6 minuto (7 – 0). L’Aquila risponde con un calcio piazzato di Biasuzzi, sostituito poi al 20’ del primo tempo da Speranza per un infortunio. Sul 7 a 3 i neroverdi allungano con una bella azione alla mano e la meta di Forte, trasformata da Matzeu. Sul 7 a 10 e con entrambe le formazioni in 14 (gialli assegnati ai prima linea Goegan e Colaiuda) il Colorno si riporta avanti grazie alla meta del centro Pace, trasformata da Ceresini; si chiude così il primo tempo con il parziale di 14 a 10.
Nella ripresa sono ancora i padroni di casa ad allungare con il piazzato di Ceresini al 9’. Appena nove minuti più tardi arriva una meta tecnica anche per L’Aquila, trasformata da Matzeu che ristabilisce la parità ed il punteggio finale dell’incontro: 17 pari e due punti in classifica per parte.

Colorno v L’Aquila 17 – 17 (14 – 10)
Marcatori: pt 6’ mt tecnica, tr Ceresini (7 – 0), 17’ cp Biasuzzi (7 – 3), 22’ mt Forte, tr Matzeu (7 – 10), 34’ mt Pace, tr Ceresini (14 – 10); st 9’ cp Ceresini (17 – 10), 18’ mt tecnica, tr Matzeu (17 – 17).
HBS Colorno: Corso, Pace, Galante (24’ s.t. Silva F.), Terzi, Balocchi (15’ s.t. Canni), Ceresini, Barbieri D. (24’ Dusi); Rollo (32’ Buondonno, 37’ Rollo, 13’ s.t. Barbieri P.), Carretta (30’ s.t. Franzoni), Modoni, Da Lisca (cap), Contini, Tripodi (23’ s.t. Armantini), Silva M.(15’ s.t. Sanfelici), Goegan (30’ s.t. Buondonno). All. Mordacci – Falzone
L’Aquila Rugby: Biasuzzi (20’ pt Speranza); Palmisano, Mattoccia, Lorenzetti, Santillo; Matzeu, Forte (26’ st Castle); Ceccarelli, Zaffiri (9’ st Cocchiaro), Cialone; Fiore (2’ st Di Cicco), Flammini (9’ st Caila); Brandolini (6’ st Iovenitti), Subrizi (6’ st Rettagliata), Colaiuda (7’ st Milani).
A disposizione: Milani, Rettagliata, Iovenitti, Cocchiaro, Speranza, Castle, Di Cicco, Caila. All. Raineri.
Arb. Traversi (Rovigo)
Cartellini: 25’ pt giallo per Goegan (Colorno), 29’ pt giallo per Colaiuda (L’Aquila)
Calciatori: Colorno Ceresini tr (2/2), cp (1/1). L’Aquila Biasuzzi cp (1/2); Matzeu tr (2/2)
Note: Pomeriggio di pioggia, temperatura 16°. Campo in ottime condizioni. Spettatori 400
Migliore in campo: Terzi (HBS Colorno)
Punti conquistati Colorno 2 L’Aquila 2