Campionati Csi Teramo. Tutti i risultati del weekend di Calcio ad 11

Play-off, Csi Cup ed Easy Cup

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1141

Campionati Csi Teramo. Tutti i risultati del weekend di Calcio ad 11




TERAMO. Ultimi ottanta minuti di speranze e sogni per le rappresentanti calcistiche del Centro Sportivo Italiano di Teramo.
Dopo la meritata sosta pasquale, nei playoff una sola compagine ha già staccato il prezioso ticket per le semifinali: è il Miller Voltarrosto, rullo inarrestabile sin dalla regular season con i suoi strabilianti 55 punti sui 60 complessivamente a disposizione, tuttora a punteggio pieno nella seconda fase (girone BLU) con quattro successi corredati da tredici reti all’attivo ed una sola al passivo. Per questo il match interno con lo Scerne rappresenta poco più di un pro-forma, vista anche la matematica certezza del primo posto per la leader, ma anche un segnale di regolarità da lanciare a tutte le altre contendenti.
L’unico anticipo del girone si disputerà tra Tosti Teramum e S.Omero (ore 15 a Piano della Lenta), attualmente appaiate al secondo posto: facile pensare che chi dovesse prevalere sarà il team che accompagnerà il Voltarrosto tra le migliori quattro. Solo in caso di pareggi o sconfitte delle formazioni che le precedono in graduatoria, timide speranze vengono riservate parimenti al Pietro Ferronuovo, a patto che espugni il campo di un Castelnuovo già eliminato.
Nel girone ARANCIO nessuna ha acquisito la certezza di proseguire l’avventura, ma tre club sono fuori dai giochi: proveranno ad evitare, così, l’ultimo posto, Poggio Umbricchio e Mb Toranese, che si sfideranno a Nerito (ore 15:30).
I riflettori, però, saranno tutti puntati sul big match tra Cult Giulianova e Colleatterrato, di fronte nel posticipo di lunedì (ore 21) al “Castrum”: se i giallorossi devono vincere per essere tranquilli, i teramani potranno giocare per due risultati su tre, visto che in caso di arrivo a tre sono in testa nella classifica avulsa. Il terzo incomodo è il Piane ’90, che sabato dovrà solo mirare ai tre punti nel match esterno con un Di Paolo che non ha più nulla da chiedere: se così sarà, i montoriesi potranno festeggiare senza nemmeno dover attendere il prodotto dell’incontro tra le due primattrici.

COPPA CSI ED EASY CUP
Il traffico di una metropoli nell’ora di punta.
Così appare il girone C, quando ad una sola giornata dall’“happy ending”, tutte le sei partecipanti sono clamorosamente ancora in gioco!
La maratona del sabato inizierà alle ore 15, quando i campi di Poggio Morello e Santa Lucia ospiteranno due incontri fondamentali: proprio il Poggio si è complicato la vita dopo lo scivolone casalingo con il Pagannoni, ed è per questo che dal campo amico dovrà uscire con il successo pieno contro gli Alpini (speranze di qualificazione aperte), se non vorrà attendere concomitanti frutti favorevoli dagli altri rettangoli di gioco.
L’Orange recherà visita al Viro Carni e, dopo il blitz in casa della capolista, dovrà fare altrettanto per alimentare le speranze contro avversari che venderanno cara la pelle; alle 18:30 Muppet e Cona avranno l’ultima chance e saranno a conoscenza dei finali dagli altri campi.
Impossibile, ad oggi, fare previsioni, ma un solo monito accompagnerà le sei pretendenti: vincere per sognare!
Nel girone D, invece, la situazione appare molto più fluida: Kondor Piano d’Accio e Lions Villa si incroceranno con l’unico scopo di muovere finalmente la classifica dopo gli zero punti attuali, mentre è quasi superflua la gara tra Gunners e Arcaini Consulenze, con i secondi che dovrebbero letteralmente suicidarsi per mancare il passaggio alla fase prossima
Si dovrà attendere mercoledì (ore 20:30 a S.Lucia) per scoprire chi sarà l’altra protagonista: tra Vannucci Roseto e Coccia d’Argento una è di troppo, ed agli ospiti anche un segno “X” sarebbe molto gradito.
Tre partite in programma sabato per l'Easy Cup, una sola in posticipo, nel girone E, tra Chiarino e Real Castellalto, con i secondi che chiudono malinconicamente la generale a zero punti; nell’altro match la Stella Azzurra Nereto ospita (sabato alle 14:30) il Mojito con l’idea di ottenere altri tre punti per blindare il vertice.
Nel girone F, invece, la capolista Locomotiv Ripa dovrà difendere il primato in casa della Specola, mentre nel teatro dell’“Acquaviva” la Gammarana proverà a staccare definitivamente il Real Ioanella.