Basket. Il Giulianova chiude la stagione regolare perdendo 83-81 a Porto Sant'Elpidio

Weekend pasquale di sosta poi i campionati riprendono con la fase ad orologio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

977

Basket. Il Giulianova chiude la stagione regolare perdendo 83-81 a Porto Sant'Elpidio




PORTO SANT'ELPIDIO. La Globo Giulianova non riesce a togliersi la soddisfazione della vittoria in quella che è stata l'ultima gara di regula season prima della pausa per le festività pasquali e l'inizio ufficiale della fase ad orologio. I giallorossi sono usciti sconfitti dal campo di Porto Sant'Elpidio con il punteggio finale di 83-81 al termine di una gara emozionante e combattuta che solo all'ultimo tiro ha regalato la vittoria ai padroni di casa. Adesso lo sguardo è rivolto a mercoledì 23 quando la prima giornata della fase ad orologio rimetterà ancora una volta di fronte, sul parquet elpidiense, le due compagini.
Giulianova vogliosa di riscattare la sconfitta dell’andata e di dare seguito alla vittoria di sabato scorso contro Palestrina partiva subito forte con un Travaglini in gran spolvero (4-14). La risposta dei padroni di casa non si faceva attendere e dopo un time-out la Ecoelpidiense si sbloccava. Fabi e Romani salivano di tono e nel giro di un paio di minuti la partita tornava in sostanziale parità. Se da una parte erano Fabi e Romani ad avere la mano calda, in casa Globo il solito immenso Gallerini, ben supportato da Sacripante, creava non pochi grattacapi ai ragazzi di coach Schiavi. La partita scorreva in sostanziale equilibrio fino all'intervallo lungo con i giallorossi che andavano al riposo con il minimo vantaggio (36-37).

Alla ripresa del gioco i padroni di casa aumentavano il ritmo cercando di mettere prepotentemente le mani sulla gara. Il terzo quarto vedeva infatti l'Ecoelpidiense mettere a segno un parziale di 25-14 che mandava la Globo all'ultimo riposo sul -10 (61-51). I ragazzi di Schiavi con ancora 7' da giocare arrivavano anche sul +11 (67-56) ma proprio nel momento peggiore dei giallorossi iniziava un'altra partita. Il terzetto Gallerini-Sacripante-Gilardi in 4' concretizzava un parziale shock di 4-16 che rimescolava le carte in tavolo riportando in vantaggio la Globo (71-72). Gli ultimi minuti erano al cardiopalmo. Fabi e Romani, con due triple, firmavano il controbreak (77-73 a 1’20") ma i giallorossi non mollavano e con Sacripante ritornavano sul -1 (77-76). Porto Sant'Elpidio da dietro l'arco non sbagliava un colpo ed ancora con Romani allungava sul 80-76. Sacripante mai domo riportava la Globo ad un solo possesso di distanza (80-78) con 37” da giocare. Dopo i percorsi netti dalla lunetta di Pozzetti e Gallerini si arrivava a 20" dalla fine con i padroni di casa sul +1 (82-81). Boffini faceva solo 1 su 2 dalla linea della carità e per la Globo c’era l’ultimo possesso con il quale vincere o pareggiare la partita. L'ultimo tiro lo prendeva Gilardi ma si spegnava sul ferro fermando quella che sarebbe stata un'incredibile rimonta.

ECOELPIDIENSE PSE – BASKET GIULIANOVA 83-81 (18-20;36-37;61-51)
Arbitri: Giangecchi di San Marino e De Panfilis di Pescara
ECOELPIDIENSE PSE: Torresi 4, Pozzetti 4, Fabi 22, Ferroni ne, Chiericozzi, Giampieri 11, Boffini 14, Coviello 11, Postacchine ne, Romani 17. All. Schiavi
GLOBO GIULIANOVA: Marmugi 10, Gilardi 11, Cianella, Sacripante 14, Pira 3, Mennilli 2, Marinucci, Scarpetti, Gallerini 25, Travaglini 16. All. E. Francani