SERIE B

La reazione in parte c'è, il risultato no. A Siena la Virtus Lanciano cede 1-0

Decisivo Rosina nel primo tempo. Malore per Ferrario

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1706

La reazione in parte c'è, il risultato no. A Siena la Virtus Lanciano cede 1-0




SIENA. È un periodo maledetto per la Virtus Lanciano che deve inchinarsi 1-0 anche a Siena ad una punizione strepitosa di Rosina al 42esimo.
Si fa sempre più dura la rincorsa play-off dei frentani, che nonostante una prestazione generosa in entrambe le fasi sono incappati nel quarto ko consecutivo.
Primo tempo niente affatto ricco di occasioni da gol. Al nono è però il Lanciano a farsi pericoloso con un tentativo di Piccolo da buona posizione che viene ribattuto dalla difesa toscana. Risposta del Siena al minuto 33 con un tiro-cross di Rosina ben controllato da Sepe. I rossoneri giocano bene ma non riescono a creare occasioni pulite così al 42esimo ancora Rosina firma il vantaggio dei suoi. Direttamente su calcio di punizione nulla da fare per Sepe.
Nella ripresa il Lanciano prova ad impensierire con conclusioni da fuori Lamanna, ma al 16esimo è il Siena a sfiorare il raddoppio: da distanza siderale Angelo trova la decisiva risposta del portiere Sepe. Alla mezz'ora punizione sfortunata di Mammarella che sfiora il bersaglio grosso.
Nel finale tanti palloni gettati nel mezzo ma nessuna possibilità di far male a Lamanna. Da segnalare nel finale un malore in campo per il giocatore degli abruzzesi Ferrario.
Con questa sconfitta la Virtus Lanciano resta inchiodata a 48 punti in classifica, in piena zona play-off ma raggiunta da un gran numero di contendenti.
Giovedì di pasqua turno al Biondi contro la seconda della classe Empoli.

TABELLINO
SIENA: Lamanna, Ceccarelli, Belmonte, Giacomazzi, Angelo, Valiani, Pulzetti, Feddal, Rosina, Spinazzola, Rosseti (40′ st Cappelluzzo). A disposizione: Farelli, Fabbrini, Thomas, Scapuzzi, Morero, Schiavone, Matheu, Rafa Jordà. All.: Beretta.

VIRTUS LANCIANO: Sepe, Aquilanti, Amenta, Ferrario, De Col, Mammarella, Minotti (21′ st Paghera), Di Cecco, Vastola (28′ st Turchi), Piccolo (8′ st Falcinelli), Thiam. A disposizione: Branescu, Troest, Buchel, Germano, Comi, Casarini.
Arbitro: Pairetto (Alassio-Valeriani, Pagliardini).
Marcatore: 43′ pt Rosina.
Ammoniti: Amenta, Minotti, Giacomazzi, Aquilanti, Ferrario, Paghera.
Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Andrea Sacchini