In Lega Pro 13 club penalizzati. Per il Giulianova -1 in classifica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2845

GIULIANOVA. Come ampiamente previsto nei giorni scorsi, il Giulianova è stato penalizzato di 1 punto da scontare nell'attuale campionato.

 Tra prima e seconda divisione 13 sono stati stati i club penalizzati. 2 punti per Salernitana, Cosenza, Catanzaro, Sangiovannese, Pro Patria, Brindisi e Melfi. Meno uno invece per Giulianova, Alessandria, Pomezia, Foligno, Carpi e Matera. Soltanto un'ammenda invece, di 3mila euro, per la Vibonese.

I motivi, secondo i rendiconti della Co.Vi.Soc, riguardano alcune violazioni sulla norme sui pagamenti degli emolumenti dovuti ai propri giocatori, mancato pagamento dei contributi Irpef ed Enpals.

Nella fattispecie il Giulianova non ha pagato emolumenti e contributi all'ex tecnico Cerone e ad alcuni calciatori che hanno sciolto il proprio contratto con i giallorossi. Il club avrebbe, secondo la procura, dovuto sostenere tali costi nonostante la rinuncia al contratto sia stata una scelta volontaria dei tesserati.

Per merito di questa penalizzazione i giuliesi scendono a quota 22 in classifica, con un margine comunque ampissimo di 10 lunghezze sulla Villacidrese. La stessa ultima della classe, già duramente colpita da 12 punti di penalizzazione, non ha subito ulteriori condanne in questo giro.

Nel frattempo prosegue la preparazione della squadra in vista della gara interna di domenica con la Carrarese. I giallorossi di Di Meo sono reduci dall'esaltante successo di domenica scorsa 3-0 a Celano ed hanno tutte le intenzioni di confermare, soprattutto contro la seconda in classifica, di essere in un grande momento di forma, risultati e prestazioni.

«Non siamo ancora salvi» – racconta il tecnico del Giulianova Di Meo – «non voglio affatto cali di tensione a maggior ragione perché giochiamo contro una delle compagini meglio attrezzate per la promozione diretta».

«Veniamo da una grande partita con il Celano» – conclude Di Meo – «nel quale giocando bene abbiamo impedito ogni attacco agli avversari. Non ci resta che ripetere la buona prestazione di domenica scorsa con la Carrarese».

Domenica mancherà certamente Suriano, appiedato per un turno dal giudice sportivo, ma verrà completamente recuperato Della Penna che potrebbe essere schierato addirittura dal primo minuto.

Giulianova-Carrarese, fischio d'inizio alle ore 15,00 allo stadio Fadini, verrà diretta da Giuseppe Sguizzato della sezione di Verona. Assistenti Del Bianco e Ridolfi. 

Andrea Sacchini 08/04/11 16.04