Basket. Vasto ad un passo dall'impresa. Col Rieti finisce 53-48 tra gli applausi

Prestazione generosa ma sfortunata degli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1184

Basket. Vasto ad un passo dall'impresa. Col Rieti finisce 53-48 tra gli applausi




VASTO. La BCC Vasto non ferma la corsa dell’NPC Rieti che inanella la 12^ vittoria su 12^ gare giocate nel turno di ritorno e si appresta a ricevere sul parquet amico il Latina Basket nell’ultima di campionato 1^ fase partendo dal -14(55-69) dell’andata da ribaltare per conquistare il 1° posto in classifica. Nella gara di oggi, presenti forse gli osservatori dell’antagonista della prossima giornata e/o consapevoli che saranno attentamente studiati sui filmati disponibili, la squadra viaggiante gioca al coperto e si side sulla sponda del fiume ecc.ecc. con tutto quello che ne consegue nel famoso adagio cinese. Ne esce una gara non bellissima, ma neanche bella con punteggio che arriva a 50 punti scarsi per la BCC e di poco abbondanti per l’NPC: finisce 48-53 con i vastesi che debbono registrare un nuovo minimo stagionale dopo i 53 dell’andata al PalaSojourner, compromettendo l’esito della gara con un secondo quarto nel quale mette a referto 2 punti con Di Carmine dopo sei minuti di gioco, 1 tiro libero sui due concessi a Sergio e la tripla di Durini allo scadere del 2° quarto, mentre gli ospiti ne mettono 15 e rientrano nello spogliatoi per il riposo lungo avanti di 8 (24-32), vantaggio incrementato fino al +14 (26-40) a metà terzo quarto, poi ancora +12 (36-48) a cinque minuti dalla sirena finale. Il primo quarto, chiuso sul 18-17, dava una proiezione finale intorno ai 70 punti, ma poi la gara diventa una specie di “sagra” degli errori con statistiche deficitarie per entrambe le formazioni. Gli uomini di coach Nunzi riescono a concretizzare di più e costruiscono la loro vittoria dalla linea della carità dalla quale raccolgono 7 dei 9 punti dell’ultimo quarto, rintuzzando gli assalti dei giocatori locali che iniziano l’ultimo giro d’orologio ancora sotto di 5 (45-50) con Marinelli da sotto e Durini dalla lunga distanza per dimezzare il -10 (40-50) con ancora 150 secondi alla sirena finale. La sconfitta non pregiudica il terzo posto già incamerato da tempo, restituisce un Vincenzo Dipierro in splendida forma (top scorer di giornata con 13 punti) e rimanda i suoi tantissimi appassionati, splendida cornice di pubblico che in tanti vorrebbero avere, alla fase ad orologio definitiva per tre gare su quattro: giovedì 24 aprile ore 21:15 vs Pall.Pescara al PalaBCC, poi due trasferte (27 aprile e 1° maggio) a Latina e Rieti o Rieti e Latina, per finire in casa, domenica 4 maggio ore 18:00, ospitando la Pall. Senigallia insidiata dal solo Montegranaro che, vincendo a Roma con la Stella Azzurra, raggiungerebbe i marchigiani, se sconfitti in casa dal Valleceppi, per poi derimere la questione 5° posto fine prima fase con il quoziente canestri generale, visto che gli scontri diretti sono finiti in parità, con l’eventuale inserimento della vincente Porto S.Elpidio vs Giulianova per una classifica avulsa a tre.

BCC Vasto Basket – Npc Rieti 48-53 (18-17/24-32/36-44/48-53)
BCC Vasto Basket: Sergio 5, Di Carmine6, Di Giacomo ne, Dipierro 13, Di Tizio 2, Ierbs ne, Durini 9, Marinelli 5, Serroni 8, Saglioccolo ne. Coach: Di Salvatore
Npc Rieti: Giampaoli 10, Colantoni ne, Benedusi 8, Granato 6, Feliciangeli 9, Caceres