Pillole di Sport. Basket in carrozzina, Giulianova Femminile Volley, Panathlon L'Aquila

Notizie di settimana degli sport "minori"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2180

Pillole di Sport. Basket in carrozzina, Giulianova Femminile Volley, Panathlon L'Aquila




TERAMO. La Polisportiva Amicacci, che da più di trent'anni segue il basket in carrozzina, organizza la quarta edizione del tour Abruzzo-Marche. Il tour nasce dall'idea di sensibilizzare i ragazzi verso tale disciplina sportiva ed anche per coinvolgere eventuali nuovi atleti. Connaturato a ciò, anche il messaggio sulla tematica della disabilità e l’intento di promuovere la cultura sportiva negli istituti scolastici delle due regioni.
Per la Polisportiva Amicacci, la presenza sul territorio può suscitare interesse verso uno sport ancora relegato ed emarginato. Il tour si svolge in diverse città ma anche in piccole realtà urbane dove gli atleti dell’Amicacci sapranno regalare emozioni. Oltre Teramo, l’evento si svolgerà a Bellante, Miglianico, Ortona, Ascoli, Montesilvano, Mosciano, Sulmona, Martinsicuro per poi continuare in altre località in via di definizione.
Martedì 8 Aprile, l’appuntamento teramano è in programma a partire dalle 9:30 fino alle 11:30, nel Palazzetto dello Sport di san Nicolò. Sono state invitate a partecipare tutte le scuole, dalle Elementari alle Medie Superiori del territorio.

PALLAVOLO FEMMINILE GIULIANOVA
Gara accesa, difficilissima e vivace al PalaCastrum per la Gaglioti Ricambi Industriali Giulianova che vince la sua terza gara di playoff, su tre giocate, contro la BCC San Gabriele Vasto e conserva il primo posto in classifica a +4 dal Gada Group Pescara 3, compagine che incontrerà sabato prossimo, 12 aprile, in trasferta.
Di fronte ad un grande pubblico intervenuto per l’occasione, le ragazze di Coach D’Andrea, confermano il loro buon momento e tutta la “fame” di vittoria che veniva pronosticata nei giorni scorsi.
Emblematica la “battaglia combattuta” nella terza frazione di gioco, dopo due set giocati con grinta e determinazione: il riscatto delle teatine, in grande spolvero, ma senza il capitano De Marinis, ex campione d’Italia di Beach Volley, sembra rimettere il tutto in discussione, ma Assogna e compagne vogliono vincere e nel quarto parziale, con azioni al cardiopalma, si impongono e mettono la parola fine all’incontro.

IL PANATHLON L'AQUILA INCONTRA QUELLO DI VERONA IN OCCASIONE DEL QUINQUENNALE DEL SISMA 2009
Celebrazioni del quinto anniversario del tragico terremoto assieme a una delegazione del Panathlon Club di Verona per il Panathlon L'Aquila.
Come annunciato sabato pomeriggio la delegazione veronese ha consegnato a Villa Sant'Angelo alla squadra della Gran Sasso Rugby una muta di magliette alla presenza della presidente Loredana Micheli e del sindaco del paese Pierluigi Biondi. In rappresentanza del club service aquilano il vice presidente Demetrio Moretti.
In serata hanno preso parte alla sentita convivile di aprile Antonio Roccioletti vice presidente del Panathlon Club di Verona e una delegazione veneta della squadra della Valpolicella Verona – in città per la partita L'Aquila Rugby 1936 – guidata dal presidente Sergio Ruzzente.
A inizio serata sono stati commemorati con un minuto di silenzio tutti i caduti sotto le macere, in particolar modo gli sportivi appartenenti alle diverse discipline.
Il presidente Fulgo Graziosi ha annunciato ai presenti. “Vorremmo proporre di realizzare una targa in pietra del Panathlon Club L'Aquila, da dedicare alla memoria di tutti gli sportivi aquilani periti a causa del sisma del 6 aprile 2009. Chiederemo al Comune dell'Aquila di poter collocare la targa all'interno dello stadio 'Fattori' a memoria del sacrificio dei bambini, ragazzi, giovani e adulti sportivi deceduti nella notte del 6 aprile 2009”.
Nell'arco della conviviale è seguito uno scambio di doni con il club veronese e con i rappresentanti della Valpolicella. Inoltre, come annunciato, si stanno gettando le basi per un gemellaggio tra i due club.