SERIE B

La bella sorpresa Virtus Lanciano non c'è più. Al Biondi passa 3-1 anche il Modena

Prestazione incolore dei frentani tra errori difensivi e reazione sterile

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1788

La bella sorpresa Virtus Lanciano non c'è più. Al Biondi passa 3-1 anche il Modena




LANCIANO. La Virtus Lanciano non riesce ad uscire dalla crisi ed inciampa ancora in casa 3-1 col Modena. Vantaggio dei canarini al 24esimo del primo tempo con Babacar. Nella ripresa show degli ospiti con le marcature di Rizzo e Granoche al secondo e quinto minuto e la rete della bandiera di Amenta al quarto d'ora.
Terzo ko di fila e secondo consecutivo al Biondi, segno inequivocabile di un tunnel nerissimo la cui uscita sembra lontanissima per i rossoneri, brutta copia della squadra solida, quadrata e vincente di appena poche settimane fa.
Buon avvio di gara dei frentani, che al quarto d'ora sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Thiam che nel cuore dell'area non inquadra di un nulla lo specchio della porta. Un minuto dopo gol annullato a Granoche. Il vantaggio del Modena però è soltanto rinviato di 8 minuti ed arriva al 24esimo. Babacar sradica un pallone dai piedi di Troest e dopo aver eluso l'intervento di un paio di difensori frentani e di Sepe insacca a porta indifesa.
Quattro minuti dopo Modena vicino al 2-0 con Granoche che da posizione privilegiata spara di poco sul fondo. Prima del riposo tentativo di testa di Amenta che spara alto su solita iniziativa da fermo di Mammarella.
Nella ripresa il crollo totale dei frentani. Al secondo il raddoppio con Rizzo che fulmina Sepe con un gran tiro dalla lunga distanza. Due minuti dopo il tris è servito con il colpo di testa vincente di Granoche su angolo di Garofalo.
La reazione della Virtus non è veemente e porta soltanto al punto dell'1-3 con la testa di Amenta su corner di Mammarella.
Sabato prossimo trasferta proibitiva a Siena.

TABELLINO
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Sepe; De Col, Troest, Amenta, Mammarella; Buchel, Paghera (25'st Vastola), Casarini (11'st Turchi); Thiam, Comi, Piccolo (11'st Di Cecco). A disposizione: Branescu, Aquilanti, Minotti, Falcinelli, Germano, Ferrario. Allenatore: Baroni.
MODENA (4-4-2): Pinsoglio; Marzorati, Zoboli, Cionek, Garofalo; Molina, Salifu, Bianchi, Rizzo (43'st Calapai); Babacar (30'st Stanco), Granoche (37'st Burrai). A disposizione: Manfredini, Nardini, Signori, Mazzarani, Gozzi, Manfrin. Allenatore: Novellino.
ARBITRO: Daniele Minelli della sezione di Varese. Guardalinee: Gava-Santoro.
NOTE: Presenti sugli spalti circa 2.500 spettatori. Ammoniti: De Col, Troest, Amenta, Granoche.

Andrea Sacchini