BASKET

Weekend intenso in DNB per Amatori Pescara, Vasto, Giulianova e Lanciano

Penultima gara di regular season per le abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2430

Weekend intenso in DNB per Amatori Pescara, Vasto, Giulianova e Lanciano




ABRUZZO. Rinfrancati dal ritorno alla vittoria, i ragazzi di coach Fabbri affrontato nella penultima di ritorno una trasferta molto insidiosa. Il Poderosa Montegranaro all’andata fu la prima squadra a vincere al PalaElettra (65 - 71), e tra l’altro una vittoria pescarese in terra marchigiana significherebbe per l’Amatori aver battuto almeno una volta tutte le avversarie del girone, Latina esclusa. L’avversario di domenica, in classifica è al quinto posto (in coabitazione con Senigallia, a 24 punti, sei in meno dei pescaresi) e verosimilmente sarà un avversario interno nella successiva fase ad orologio. Ha dati andamentali altalenanti come i pescaresi, ma in casa è molto temibile e nel mercato invernale ha tesserato Matteo Canavesi (classe 1986 – 2,04 – ala), ex Scafati, che ha rinforzato un organico passato nel corso della stagione dalle cure iniziali di Piero Bianchi a quelle di Furio Steffè. Viene da una onorevole sconfitta maturata sul campo del Rieti solo nelle battute finali (81 - 68), e quindi punta ad un ravvicinamento di classifica potendo contare su un reparto lunghi esperto e solido (Nobile e Carpineti) oltre che sulla regia navigata di Berdini e sull’estro della guardia Temperini. L’Amatori affronterà l’impegno al completo, sperando di recuperare continuità di rendimento nei quaranta minuti; Fabbri è orgoglioso dell’impegno e del cuore, ma si aspetta un miglior contributo tecnico da qualcuno apparso stanco alla vigilia della fase cruciale della stagione (fase orologio e successivi play off), nella quale la tutela della quarta posizione appare indilazionabile. Prevedibile una gara combattuta ed equilibrata, con entrambe le contendenti fortemente motivate a concludere al meglio la regular season. Nella stessa giornata, turno agevole per il Giulianova che gioca in casa con il Palestrina, mentre sarà molto interessante lo scontro a Vasto tra la BCC e la NPC Rieti. Poderosa Montegranaro - Amatori Pescara sarà diretta da Matteo Spinelli di Roma e Lorenzo Lupelli di Aprilia e si giocherà domenica 6 alle 18 a Montegranaro.
Nello stesso girone il Giulianova ospita il Palestrina con palla a 2 fissata per le ore 18,30.
Appuntamento casalingo invece per il Lanciano, che in casa alle ore 18,30 ospiterà il Bernalda, decima forza del Girone D a otto lunghezze dai frentani.

VASTO OSPITA LA CORAZZATA RIETI PER LA FESTA PLAY-OFF
Nella gara di andata ci fu poca storia e la NPC Rieti s’impose regalando, si fa per dire, il peggio passivo di stagione (-17: 70-53) che rappresenta anche il bottino minimo conseguito dai Vastesi in tutta la stagione con i soli 53 punti sulla sirena finale. Gli ospiti arrivano al PalaBCC collezionando, nel turno di ritorno, soltanto referti rosa riservati alla squadra che vince con 11 vittorie su 11 gare giocate e, a due turni dalla fine della prima fase, dividono la prima posizione con il Latin Basket che, partendo dal +14 (69-55), sarà sul parquet del PalaSojourner prima della pausa pasquale con la fase ad orologio in calendario da giovedì 24 aprile. Questa nuova appendice, prima dei play off, potrebbe scombussolare tutto il lavoro fatto nelle 26 giornate di campionato perché mette a disposizione 8 punti in grado di rimescolare le carte in tavola! Per quanto riguarda direttamente la BCC Vasto si parte con la certezza matematica del 3° posto, già acquisito, incontrando al PalaBCC la Pall.Pescara, per domenica 27 aprile e giovedì 1° maggio si va in trasferta a Latina e Rieti, o Rieti e Latina, con la chiusura in calendario per domenica 4 maggio, sul parquet amico, per incontrare Montegranaro, Pall.Senigallia, Giulianova Bk o Porto S.Elpidio che si stanno giocando la 5^ posizione alla fine della prima fase. Visto comunque l’ampio margine sulle inseguitrici capitan Ierbs e compagni hanno in tasca un posto nella parte alta del tabellone play off mantenendo la 3^ o la 4^ posizione nel caso la Pall.Pescara riuscisse nel sorpasso, unica condizione ammessa perché qualora si finisse in parità i Vastesi vantano il vantaggio negli scontri diretti. Gli ingredienti per il big match al PalaBCC ci sono tutti compreso il risultato, alquanto scontato, del Latina che gioca in anticipo ricevendo la Stella Azzurra Roma, mentre la NPC Rieti deve fare risultato utile per poi giocare le ultime possibilità nell’ultima gara di campionato partendo con l’handicap del -14 dell’andata piuttosto difficile, anche se non impossibile, ribaltare visto lo stato di grazia dei reatini lanciatissimi a giocarsi fino in fondo le possibilità di un salto di categoria programmato da una società che ambisce tornare agli altissimi livelli nei quali hanno già scritto pagine memorabili di basket.