PALLAVOLO

Non riesce l'impresa all'Ortona: Milano vince 3-0. Si va a gara 3

Si decide tutto in Abruzzo domenica alle ore 18,00

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3767

Non riesce l'impresa all'Ortona: Milano vince 3-0. Si va a gara 3




MILANO. Una gara 2, Play Off Serie A2 UnipolSai, che ha il sapore di grande match quello di ieri.
In campo nella sfida del Pavesi i padroni di casa dell'Itely Milano e la Sieco Service Impavida Ortona. In campo per i lombardi Mattera in cabina di regia e Bencz opposto, schiacciatori Bertoli e Jakovljevic, i centrali Valsecchi/Giglioli e il libero Cerbo.
Per la Sieco capitan Lanci al palleggio e Cetrullo opposto, di banda Galliani e Bruno, al centro Simoni e Sborgia e il centrale Peppe Zito.
Il primo allungo è segnato dall'Itely con il muro del capitano Mattera su Galliani (4-2).
Capitan Lanci cerca di caricare i suoi ma il centrale Valsecchi martella a centro portando i suoi al time out avanti di quattro. ( 12-8)
Non serve fermarsi qui al Pavesi perchè Ortona non riesce più a mettere un pallone a terra e dopo il secondo muro ai danni di Cetrullo, coach Lanci chiama time out.( 16-10)
La scalata casalinga continua imperterrita e la panchina ortonese è costretta a chiamare di nuovo i ragazzi in panca, dopo errori che ad Ortona non siamo abituati a vedere. (21-14)
Sul 23-16 esce Cetrullo ed entra Di Meo.
Il primo set si spegne sul 25-17 con una Itely spinta dal suo pubblico e una Sieco a tratti accesa.
Si rientra con la parità sovrana ma gli Impavidi cacciano un po' di carattere e riescono a stare finalmente avanti sul 5-7 e coach Maranesi ferma il gioco.
Il primo tempo, con urlo annesso, di Michele Simoni segna il passaggio al time out tecnico che Ortona conduce. ( 9-12)
Appena rientrati giallo a Cetrullo e palla data out a Bruno, chiamata buona da praticamente tutto il Pavesi e Itely su 13-12.
Ora è Galliani a urlare la sua rabbia e a mettere giù tutti i palloni ortonesi, ma nonostante tutto punteggio in equilibrio sospeso. (18-19)
Milano ferma di nuovo l'opposto ortonese e 23-21 al Pavesi e ne approfitta chiudendo 25-22.
Il terzo set vede un cambio in casa Impavida con Guidone al posto di Sborgia.
Bencz si dimostra grande attaccante fino a questo momento e segna il mini-parziale iniziale sul 2-1.
Sul 8-8, e nonostante un altro fischio “ambiguo”, la Sieco regisce e segna i 10-12 che stoppa tutto al time out.
Valsecchi ferma il ritorno Impavida e sul 15-13 mister Lanci chiama i suoi in panchina.
E' sempre il signor Bencz a martellare e Ortona cede un po' regalando un 19-15 ai locali che schierano Rigoni al posto di Jakovljevic.
E' Simoni tutto cuore a tenere la Sieco attaccata alla gara sul 22-20 ma nulla da fare perchè la gara finisce 25-22 in favore dell'Itely che ad onor di cronaca gioca bene.
Appuntamento ora al Palazzetto dello Sport, domenica 6 aprile alle ore 18.

ITELY MILANO 3 – SIECO SERVICE IMPAVIDA 0
Itely Milano: Seregni, Di Felice n.e., Rigoni, Sirri n.e., Daolio n.e., Tescaro n.e., Bencz 22, Mattera 3, Cerbo (L),Giglioli 10, Bertoli 8, Jakovljevic 10, Valsecchi 5
Sieco Service Impavida Ortona: Cetrullo 12, Simoni 7, Guidone, Bruno 6, Matricardi, Galliani 11, Gemmi, Pappadà, Sborgia 3, Di Meo, Lanci 1, Zito (L), Orsini.