Basket. La Stella Azzurra Roma resta la bestia nera del Giulianova: 83-75

Non bastano ai giuliesi 26 punti del solo Gallerini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1112

Basket. La Stella Azzurra Roma resta la bestia nera del Giulianova: 83-75




ROMA. La Stella Azzurra Roma si conferma bestia nera della Globo Giulianova che nella seconda sfida stagionale contro la formazione capitolina incappa in un'altra sconfitta dopo quella patita sul parquet del PalaCastrum. I giallorossi, che sette giorni fa avevano battuto il Pescara facendo un importante passo verso i play-off con questa sconfitta vedono rimescolarsi le carte in una classifica ancora incerta ed equilibrata, specie nelle posizioni a ridosso del 5°-6° posto.
La Stella Azzurra partiva subito forte cercando di mettere in pratica il piano-partita studiato da coach D'Arcangeli. Come già nella gara di andata infatti il quintetto romano cercava di alzare i ritmi di gioco per costringere Caruso e soci ad aumentare i possessi. Nella Globo l'unico a tenere il passo dello scatenato De Paoli è il solito Gallerini che si sbatteva in ogni zona del campo per cercare di tenere in partita la squadra di Francani. I giallorossi nonostante le folate offensive dei padroni di casa riuscivano infatti a contenere il distacco sotto la doppia cifra sia nel primo che nel secondo quarto (26-19 al 10', 44-35 al 20'). Guidata da Marmugi e da un positivo Sacripante i giallorossi ad inizio terzo parziale avevano un sussulto di orgoglio ma le bombe in successione di Leonzio, Giancarli e Forte scavavano un solco tra le due squadre facendo precipitare la Globo sul -21 (58-37) a 5' dalla fine del parziale. Con poco da Gilardi e pochissimo da Caruso era il solo Gallerini ad impensierire seriamente i padroni di casa. L'ala piccola della Globo a suon di canestri e la "zona" ordinata da Francani consentivano alla Globo di riaprire la gara riportandosi sul -8 dopo avere recuperato ben 15 punti alla Stella Azzurra. Il recupero però si fermava lì. Marmugi infatti dopo aver sbagliato una tripla in transizione commetteva in sequenza il 4°, il 5° fallo e si prendeva anche un tecnico. La partita di fatto si concludeva lì con la Stella Azzurra che amministrava il vantaggio fino al +8 finale (83-75).
Nel prossimo turno, la Globo Giulianova tornerà a giocare sul parquet casalingo del PalaCastrum contro la Pallacanestro Palestrina.

STELLA AZZURRA ROMA - GLOBO GIULIANOVA 83-75 (26-19, 44-35, 64-49)
Stella Azzurra Roma: Moretti 11 (3/6, 1/2), Giancarli 5 (1/2, 1/3), D'Ascanio, Leonzio 13 (3/4, 1/3), Forte 4 (1/3 da tre), Gasperini 2 (1/1), De Paoli 24 (6/11, 3/3), Cucci 12 (4/7, 1/2), La Torre 4 (1/3, 0/1), Pappalardo 8 (1/4, 1/5) Allenatore:D'Arcangeli
Globo Giulianova: Marmugi 16 (3/3, 3/6), Gilardi 4 (0/3, 0/1), Cianella, Sacripante 13 (1/1, 1/2), Pira 2 (1/2), Mennilli, Caruso 7 (2/4, 0/5), Travaglini 7 (1/2, 1/1), Gallerini 26 (4/7, 4/12) N.E.: Scarpetti. Allenatore:Francani