Campionati Csi Teramo. Iniziata la seconda fase in campionato e Coppa per il Calcio a 11

Tutti i risultati, anche la Easy Cup

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1438

Campionati Csi Teramo. Iniziata la seconda fase in campionato e Coppa per il Calcio a 11




TERAMO. La seconda fase ha preso avvio nel weekend nel campionato di calcio arancio-blu: quattro vittorie e due pareggi ne costituiscono il bilancio.
Nel girone ARANCIO, a sorridere sono Giulianova e Colleatterrato, già vincitrici dei rispettivi raggruppamenti nella regular season: i giallorossi espugnano Torano (1-3, a Galiffa rispondono Ciccocelli, Testoni e Rastelli), i teramani calano il poker (4-1, doppio De Santis, Pelusi e Marinelli, Taranto sul fronte opposto) nella gara interna con il Piane ’90.
Prestazione positiva del Poggio Umbricchio, che impatta (1-1, Piccioni e Ragusi) sul difficile campo di Bellante ospite del Di Paolo Arredamenti.
È il Miller Voltarrosto a fare la voce grossa nel girone BLU: la cinquina (1-5, a segno Bilanzola da un lato, due volte Mariani, De Flaviis, Di Remigio e Fasciocco per i vincitori) in forza della quale scardina le resistenze del Pietro Ferronuovo, è eloquente circa lo straripante stato di forma dei rosetani.
Più contenuto il successo del Tosti Teramum che prevale di misura (1-0 firmato Manucci) sull’ostico Real Castelnuovo, mentre Scerne e S.Omero si dividono salomonicamente la posta in palio (1-1, D’Orazio e Di Emidio).
Nella graduatoria dei bomber, in eredità dalla prima fase, la leadership è della coppia gol del Colleatterrato, formata da Pelusi (19 reti) e De Santis (17).
Da venerdì sera (anticipo Giulianova – Poggio Umbricchio), via al secondo turno.

RISULTATI DI COPPA CSI E EASY CUP
Nella Coppa CSI l’equilibrio è testimoniato da tre segni “X” e da una vittoria di misura.
Nel girone C l’unica a conquistare il successo pieno è il Poggio Morello, che rifila una quaterna (4-0, doppietta per Di Matteo, seguito da Di Michele e Gatti) al Viro Carni e balza solitaria in testa alla generale.
Non si fanno male Cona e Alpini in un derby tutto teramano privo di emozioni, mentre a suon di gol (3-3, tris di uno scatenato Speranza, a fronte delle marcature di Civitella e Lamolinara e l’aggiunta di un autogol) Orange Pagannoni e Muppet vanno a braccetto.
Il girone D viene inaugurato nel segno del tre, come confermato da Gunners e Bruno Vannucci: i ragazzi di Torre San Rocco maramaldeggiano a Montorio (0-3 griffato D’Orazio, Alonzo e Rossi) ospiti del Lions Villa, mentre i rosetani, sospinti dalla prolificità del capocannoniere Alessio Montedoro (doppietta per lui) sconfiggono il Kondor Piano d’Accio al termine di un match pirotecnico (3-2, in gol anche Sacripante, Di Benedetto e Paesani). A chiudere il quadro, un’Arcaini spuntata si deve accontentare dello 0-0 casalingo con il Coccia d’Argento.
Solo successi nei due raggruppamenti dedicati all’“Easy Cup”!
Nel girone E, con la Stella Azzurra a riposo, partono subito con il piede giusto Chiarino e Mojito: i primi prevalgono nettamente (0-3, Di Felice, Di Battista, Alfonsi) a Villa Rasicci, mentre i secondi rispettano in pieno il fattore casalingo (4-2 al Real Castellalto, doppietta di Collevecchio, Di Battista e Di Fortunato per i vincitori, Bartolacci e un autogol per il team ospite).
Positivo, infine, l’esordio di Ripa e Specola nel girone F: il Locomotiv ha la meglio sulla Gammarana (4-3, in gol vanno Camillotti, Marconi, Stortone e Bilò) al termine di un incontro scintillante e, peraltro, nonostante la strepitosa tripletta siglata da Polidori; il Della Noce Specola, d’altro canto, comincia bene a Ioanella (nello 0-2 finale emergono Rapagnani e Gullotta).