Pallamano. Sconfitte in Poule Scudetto e retrocessione per Teramo e Cus Chieti

In classifica teatini secondi nel girone piccolo insieme a tante squadre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1713

Pallamano. Sconfitte in Poule Scudetto e retrocessione per Teramo e Cus Chieti




ABRUZZO. Nel Girone B bellissima la sfida fra Ambra e Terraquilia Carpi, importante nella corsa alla prima piazza. Vincono gli emiliani, che ribaltano il 15-13 in favore dei padroni di casa al termine del primo tempo e vincono di misura, 24-25, salendo a 18 punti. Risultato positivo anche per il Romagna, che supera 33-19 (p.t. 16-5) la TeknoElettronica Teramo e ora, con 6 punti, è a -3 proprio dall’Ambra.
Tanti gol nel 43-38 (p.t. 24-15) che assegna i tre punti alla Luciana Mosconi Dorica nella contesa contro il Bologna. I marchigiani conservano il primo posto e lo difendono dall’assalto dell’Estense, che pure vince 34-28 (p.t. 17-15) sul campo della Nuova Era Casalgrande, ferma a due punti. Uno in più della Farmigea, a riposo in questo 3° turno.
Nel Girone C fuga e primato consolidato per la Junior Fasano: nello scontro diretto per la 1^ posizione i pugliesi vincono 18-31 (p.t. 9-15) a Fondi e mantengono l’imbattibilità in campionato. Primi tre punti nella Poule Play-Off per il Benevento: i campani davanti al pubblico amico s’impongono sul 28-21 (p.t. 13-10) contro il Teamnetwork Albatro.
re punti importanti nella corsa alla salvezza, quelli conquistati da Lazio e Conversano. I laziali vincono 34-32 (p.t. 17-17) un match importantissimo contro il CUS Chieti e lasciano il Gaeta solo in fondo alla classifica. La squadra pugliese, invece, fa sua l’intera posta in palio nel difficile confronto casalingo col CUS Palermo: al Pala San Giacomo il primo tempo si chiude sul 13-12; nella ripresa Di Maggio e compagni allungano ancora fino al 29-22 finale che vale il secondo successo consecutivo nella Poule Play-Out.
Romagna – TeknoElettronica Teramo 33-19 (p.t. 16-5)

Romagna: Bulzamini D. 4, Caroli, Ceroni 6, Manuelel Folli 3, Matteo Folli, Venturi 5, Mandelli, Tassinari D, Santilli, Ceso 3, Minoccheri 5, Dall’Aglio 2, Rossi 3, Tassinari F. 2. All: Domenico Tassinari
TeknoElettronica Teramo: Di Marcello, Leodori 5, Barbuti 4, Santucci, Murri 6, Luongo, Arduini, Di Giandomenico, Valeri 1, Collevecchio, Arcieri 3, Piermarini, Morale, Di Giulio. All: Franco Chionchio
Arbitri: Corioni – Muratori
La classifica aggiornata: Terraquilia Carpi 18 pti, Ambra 9, Romagna 6, TeknoElettronica Teramo 3
Lazio – CUS Chieti 34-32 (p.t. 17-17)

Lazio: Corvino, Menna 5, Paolone 8, Langiano 3, Djordjievic 11, Cenci, Di Gioacchino, Poiana, Corrado 1, Mazzini, Proietto, Mastrodascio, Geretto 5, Teofile 1. All: Giuseppe Langiano
CUS Chieti: Anzaldo, Mariotti, Giampietro 10, Paolucci 3, Pieragostino 4, Di Marco, Savini A. 5, Savini M. 3, Milia 2, Giuffrida 2, Pellicciotta, Rigante 3, Pellegrini. All: Silvano Seca
Arbitri: Cozzula – Manca
La classifica aggiornata: Conversano 8, CUS Chieti 7, CUS Palermo 7, Lazio 7, Geoter Gaeta 4