RUGBY

Gran Sasso superstar. Domata 17-8 la capolista Valsugana Padova

Prestazione di orgoglio e qualità dei ragazzi di mister Rotilio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1697

Gran Sasso superstar. Domata 17-8 la capolista Valsugana Padova

(foto C. Di Nardo)





L'AQUILA. Bellissima vittoria della Gran Sasso a Villa Sant'Angelo contro Valsugana Padova. I ragazzi di Rotilio hanno battuto i veneti 17 a 8, conquistando quattro punti importantissimi per la classifica. Ottima la prova del XV abruzzese, in grado di dominare la capolista.
Parte forte il Valsugana che, grazie a un carrettino in mischia, va in meta con il capitano Boccalon dopo soli due minuti. A dispetto dell'inizio, però, la gara è estremamente equilibrata e divertente. I veneti allungano al 23' con un piazzato di Favaretto e si portano sull'8 a 0. Ma il punteggio degli ospiti si fermerà qui, perché dalla seconda metà del primo tempo esce fuori il carattere e la grinta della Gran Sasso, che si prende il campo e attacca, accorciando le distanze con due piazzati di Andrea Banelli. Si va negli spogliatoi sul 6 a 8.
Il secondo tempo si avvia con qualche errore in touche da entrambe le parti. Favaretto sbaglia due calci importanti ma è la Gran Sasso che continua a dominare il gioco. Al 17', dopo una bellissima azione in velocità di Pallotta, Pelliccione e Guardiano, Bonacci annulla (per un avanti) la meta del sorpasso. Quest'ultimo arriva al 21', per merito del piede preciso di Banelli, che si ripete otto minuti più tardi. Nel finale sono timidi i tentativi, da parte del Valsugana, di recuperare il gap: la Gran Sasso non sbaglia nulla e impone il possesso palla. A due minuti dal termine la meta: dopo una mischia nei ventidue avversari, palla ad Alessio Guardiano che schiaccia oltre la linea. E' il tripudio dei quasi 400 spettatori presenti sugli spalti di Villa. Una vittoria importantissima della Gran Sasso contro la prima della classe.
"Finalmente abbiamo rivisto la squadra di inizio campionato – dichiara a fine gara il dg Pierfrancesco Anibaldi – siamo in netta ripresa, ero sicuro che oggi avremmo fatto una gran partita. Probabilmente per un periodo abbiamo pagato lo scotto dell'inesperienza, ma siamo una delle squadre migliori del girone". 


"Abbiamo giocato una delle partite migliori della stagione – continua Anibaldi – sono molto soddisfatto per il gioco espresso in campo e per l'ottima interpretazione dell'allenatore. I nostri sono ragazzi molto giovani e molto validi, e oggi hanno dominato una squadra forte, con uno tra i settori giovanili migliori d'Italia".
Gran Sasso Rugby v Valsugana Rugby Padova 17-8 (6-8)
Gran Sasso Rugby: Pallotta, Guardiano, Giampietri, Pelliccione, Mistichelli (30' st Sebastiani), Banelli, Brandizzi, Pattuglia (4' st Parisse), Santavenere (30' st Tremante), De Rubeis, Mancini M., Vaggi, Mandolini (21' st Sacco), Mannucci (4' st Iezzi), Guerriero (21' st Ciancarella S.). A disp.: Feneziani, Marchetti. All.: Pierpaolo Rotilio
Valsugana R. Padova: Roden (39' st Mamprin), Rigo, Dell'Antonio, Benettin (16' pt Pauletti), Frezza, Favaretto, Piazza, Catelan, Grigolon, Rizzo (13' st Luxardo, 38' st Paparone), Scapin, Girardi (30' st Minante), Hutton (23' st Boccalon), Pivetta (39' st Masala), Boccalon (13' st Mazzini). A disp.: Memo. All.: Alessandro Battistin – Carlo Toni
Arbitro: Bonacci (Roma)
Marcatori. Primo tempo: 2' m Boccalon nt; 23' cp Favaretto; 38' cp Banelli; 40' cp Banelli. Secondo tempo: 21' cp Banelli; 33' cp Banelli; 39' m Guardiano nt.
Calciatori. Gran Sasso: cp Banelli (4/6), tr Banelli (0/1). Valsugana: cp Favaretto (1/3), tr Favaretto (0/1).
Note. Cartellino giallo: 38' st Mazzini; giornata piovosa, terreno in perfette condizioni; punti in classifica 4-0; spettatori 350 ca.