SERIE B

Virtus Lanciano. Manca un bomber da doppia cifra ma in tanti fanno gol

Gatto è uscito dal tunnel: gol importante per ripartire

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1219

Virtus Lanciano. Manca un bomber da doppia cifra ma in tanti fanno gol



LANCIANO. È opinione comune che per vincere un campionato, o quantomeno rimanere il più vicino possibile ai piani alti della classifica, sia quasi determinante la presenza di un attaccante da doppia cifra nella classifica marcatori. Senza i Mancosu, i Sansovini o i Caracciolo della situazione, la Virtus Lanciano si è adattata ed ha saputo ovviare a questo problema con una difesa di granito tra le meno perforate del torneo. Non è poi da sottovalutare un altro pregio dei rossoneri di Baroni: sono tra le squadre di B che hanno portato a rete il maggior numero di giocatori. 15 con la rete di Gatto (prima in stagione, ndr) che ha regolato la forte resistenza del Novara. Lo stesso attaccante frentano ha accolto con grande entusiasmo il suo primo gol a Lanciano, dopo una metà di campionato molto difficile vissuta tra panchina e tribuna per qualche infortunio di troppo e per scelta tecnica: «è un gol liberatorio che ho aspettato a lungo. Per un attaccante è dura restare a secco, ma il mister è molto attento alla fase difensiva. Noi esterni dobbiamo fare un grande lavoro anche in fase di non possesso. Il mister ci chiede questo e noi lo facciamo».

«Personalmente non ho vissuto un bel periodo» – ammette Gatto – «ma la colpa è sempre del giocatore che scende in campo in poche occasioni. Bisogna essere bravi a non demoralizzarsi ed a lavorare sempre con il massimo impegno e dedizione».

La Virtus è ormai salva ma ha tutte le intenzioni di mantenere alta la concentrazione in vista delle ultime 13 gare della stagione: «non dobbiamo sentirci appagati di quello che abbiamo fatto. A luglio ci è stato detto di raggiungere il prima possibile la salvezza. Da ora penseremo una partita alla volta senza guardare al futuro. Conta il presente e noi cercheremo di farci trovare sempre pronti».

La Virtus Lanciano intanto prosegue la preparazione in vista del match importante di sabato nella tana della Ternana. Ieri seduta al mattino agli ordini di mister Marco Baroni. Uniche assenze quelle di Casadei, Piccolo e Casarini che hanno svolto solo lavoro differenziato.

La gara infine verrà arbitrata da Alessandro Di Paolo della sezione di Avezzano. Guardalinee Di Vuolo e Carbone.

Andrea Sacchini