Rugby. L'Avezzano è in caduta libera: vince il Lecce 34-12

Salvezza sempre più lontana per i marsicani

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1489

Rugby. L'Avezzano è in caduta libera: vince il Lecce 34-12




LECCE. Autosonia Avezzano Rugby a bocca asciutta anche a Lecce con i pugliesi della SVICAT ad imporsi per 34 a 12 al termine di un match fortemente condizionato dalle avverse condizioni meteo.
Su di un campo spazzato dal forte vento i marsicani partivano timorosi ed i padroni di casa controllavano facilmente l’incontro passando in vantaggio con un calcio piazzato dell’ottimo Robuschi. Sterile la risposta giallonera che, pur mantenendo il possesso dell’ovale, non riusciva mai ad impensierire il XV di casa che, alla prima occasione utile, riusciva a schiacciare in meta grazie ad un’azione personale di Micheal Stubbs. Passano ancora alcuni minuti di infruttuosa pressione dell’Avezzano e proprio allo scadere della prima frazione di gioco gli evergreen pugliesi chiudevano l’incontro grazie ad una buona azione corale finalizzata da Luigi Maci, trasformazione di Robuschi e parziale di 15 a 0.
Ripresa delle ostilità con l’Avezzano a favore di vento ma neanche questo vantaggio aiuta ad accorciare le distanze, la SVICAT amministra e riesce ancora ad allungare con Francesco Palma che deposita in meta un ottimo suggerimento del capitano D’Oria, Robuschi indovina la trasformazione e Lecce avanti 22 a 0. Finalmente si sveglia l’Avezzano, complice anche un calo di tensione dei padroni di casa, ed in pochi minuti realizza due mete con Traore ed Angelozzi, ques’ultima trasformata da Roberto Lanciotti, portandosi sul 22 a 12. E’ solo un fuoco di paglia e non appena i pugliesi spingono sull’acceleratore riescono a trafiggere ancora due volte la difesa abruzzese: prima con Fabio Pagliara e subito dopo ancora con Maci, trasformazione di Robuschi e punteggio finale di 34 a 12, con il Lecce alla quarta vittoria consecutiva. Avezzano in crisi sempre più profonda e solo le concomitanti sconfitte di Ragusa e Rieti lasciano ancora aperta la lotta per non retrocedere.
Il campionato osserverà un turno di riposo la prossima settimana per l’impegno della nazionale contro l’Inghilterra, alla ripresa, domenica 23 marzo, turno casalingo contro il Frascati attualmente seconda forza del campionato.
Formazione Autosonia Avezzano: Luca Venditti, Antonio Pelino, Giovanni Ranalletta, Marco Talamo, Matteo Porrini, Francesco Bonomo, Gianluca Babbo, Luca Farina, Giuseppe Volpe, Roberto Lanciotti, Francesco Taccone, Simone Lanciotti, Giovanni Angelozzi, Mohamed Traore, Pierpaolo Angelozzi. A disposizione: Armando Consalvi, Mattia Cecchetti, Leonardo Mancini, Marco Rossi, Andrea Colaiuda, Giuseppe Pulsoni, Filippo Crucitti. Allenatore: Fabio Andreassi