PALLAVOLO

Ultima della regular season per la Sieco Service Ortona a Corigliano

Il centrale Simoni già guarda ai play-off: "occasione importante"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3464

 Ultima della regular season per la Sieco Service Ortona a Corigliano

Simoni




ORTONA. Una vittoria per dimenticare. E’ questo l’obiettivo della Sieco Service Ortona, chiamata domenica al riscatto contro la Caffè Aiello Corigliano, dopo la sconfitta dello scorso turno a Matera, nello scontro diretto per il quarto posto.
Gli uomini di Nunzio Lanci proveranno a vincere, sperando in un passo falso della Coserplast Openet. Il quarto posto è lontano quattro punti e mancano solo due giornate alla fine del campionato. Superare Matera in classifica sarà complicato, ma gli Impavidi ci proveranno fino a quando la matematica non darà la sentenza.
Al di là di questo, però, vincere i prossimi due incontri significherebbe concludere ottimamente la regular season e arrivare alla fase play-off con il morale alle stelle. Ma di fronte ci saranno squadre da battere. Quella di domenica, la Caffè Aiello Corigliano, sulla carta è una formazione alla portata della Sieco Service. Con dodici punti e penultimo posto in classifica, i calabresi di mister Totire tuttavia proveranno ad insidiare Lanci e compagni.
I precedenti sorridono alla Sieco: nei due incontri dello scorso anno, infatti, gli ortonesi hanno portato a casa cinque punti su sei disponibili, mentre nel match di andata di quest’anno l’Impavida si è imposta 3-1. La speranza è che la “tradizione” possa continuare. Arbitreranno la gara i signori Curto Giuseppe e Canessa Maurizio.
Alla vigilia della trasferta di Corigliano è Michele Simoni, centrale tutta grinta della Sieco Service Impavida, a parlare di questo rush finale prima di approdare ai tanto attesi playoff. Classe 1990, il Simoni nostrano, cresce nella rosa dell'Impavida per diventare uno dei centrali più positivi del campionato: "Sono le ultime due partite della regular season e abbiamo bisogno di fare punti, sia per sperare nel quarto posto e sia per tenere a distanza la sesta che è a -3 da noi. Concludere il campionato con 6 punti è quello che mi aspetto"
Sui play-off: "I playoff sono l'occasione più bella ed importante che abbiamo per dimostrare il nostro valore. Fino a questo momento abbiamo faticato ad affrontare le squadre che ci precedono in classifica ma è nelle partite da "dentro o fuori" , nei playoff, dove gli stimoli non mancano ed esce il carattere di una squadra".
Chiusura sul match di Corigliano: "Corigliano è sicuramente una squadra alla nostra portata e dopo la brutta sconfitta a Matera bisogna tirar fuori il carattere. Non sarà una partita facile per noi, per vincerla dovremo essere uniti ed imporre il nostro gioco dall'inizio. Sarebbe il modo migliore per ripartire in vista dei playoff".