CALCIO

Spagna-Italia 1-0. Luci ed ombre per gli azzurri. Neanche un minuto per Verratti

Esordio assoluto per Immobile nella ripresa. Bene Paletta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2132

Spagna-Italia 1-0. Luci ed ombre per gli azzurri. Neanche un minuto per Verratti




MADRID. Con un gol messo a segno da Pedro a metà ripresa la Spagna supera l’Italia in un’amichevole con poche emozioni, con i Campioni del Mondo e d’Europa a fare la partita e gli Azzurri a contenere per poi provare a colpire in contropiede. Anche per via di una condizione fisica non ottimale, l’Italia non è riuscita a pressare alto come aveva chiesto alla vigilia Prandelli. Di Cerci e Osvaldo le uniche vere occasioni da rete e così, a cento giorni dall’inizio del Mondiale, forse la notizia migliore per il Ct è il buon esordio di Paletta, sempre attento e bravo a fermare un altro esordiente, quel Diego Costa esploso quest’anno nell’Atletico Madrid e conteso da Brasile e Spagna.
Come annunciato alla vigilia Prandelli concede una chance importante a Cerci, schierato con Candreva a supporto di Osvaldo. A Thiago Motta spetta il compito di sostituire Pirlo nella costruzione della manovra e, davanti a Buffon, il Ct si affida ad una difesa a quattro, con Maggio e Criscito sugli esterni e l’esordiente Paletta affiancato a Barzagli.
Alla prima apparizione con la maglia che indosserà al Mondiale, al ‘Vicente Calderon’ l’Italia lascia il possesso palla alla Spagna e difende con ordine, pronta a ripartire con due uomini di corsa come Candreva e Cerci. E proprio l’attaccante granata sfiora al 4’ il suo primo gol in maglia azzurra: discesa e tiro cross che sorprende Casillas e si stampa sul palo alla destra del portiere del Real Madrid. Per il resto l’inizio è tutto per i padroni di casa, con Pedro e Iniesta che sporcano i guanti di Buffon con due conclusioni insidiose dalla distanza. Il più pericolo degli spagnoli è Pedro, che a sinistra mette in difficoltà Criscito, ma con il passare dei minuti l’Italia prende le misure alla nazionale di Del Bosque e va di nuovo vicina al vantaggio alla mezzora, quando Osvaldo supera con un tunnel Javi Martinez e di sinistro sfiora l’incrocio dei pali.
Si va al’intervallo senza altri sussulti e le due squadre tornano in campo con tre cambi per parte: Pirlo, De Sciglio e Abate rilevano Candreva, Maggio e Criscito, mentre Del Bosque sostituisce tra i pali Casillas con Victor Valdes e punta sulle geometrie di Xabi Alonso e sulle giocate di David Silva. E il centrocampista del Manchester City mostra subito tutte le sue qualità: prima serve un assist al bacio a Thiago Alcantara, a cui Buffon nega il gol con un’uscita coraggiosa, poi sfiora il palo con un sinistro dal limite dell’area. Al 18’ sull’asse Iniesta-Silva arriva il gol del vantaggio della Spagna, con Pedro che raccoglie la respinta in scivolata di Paletta e sorprende Buffon con un sinistro non irresistibile. Uno a zero e Italia chiamata ad una reazione d’orgoglio. Entrano Immobile e Destro per Cerci e Osvaldo, ma gli Azzurri, pur contenendo senza troppi problemi la manovra della Spagna, faticano a ripartire. Finisce così senza altre emozioni e con la certezza che tra tre mesi in Brasile servirà una marcia in più.

SPAGNA-ITALIA 1-0 (primo tempo 0-0)
SPAGNA (4-2-3-1): Casillas (dal 1’ s.t. Valdes); Azpilicueta, Javi Martinez, Ramos (dal 21’ s.t. Albiol), Jordi Alba; Thiago Alcantara, Busquets (dal 1’ s.t. Xabi Alonso); Pedro (dal 28‘ s.t. Cazorla), Fabregas (dal 1’ s.t. Silva), Iniesta (dal 21’ s.t. Navas); Diego Costa. (Reina, Juanfran, Xavi, Koke, Negredo). All. Del Bosque.
ITALIA (4-3-2-1): Buffon; Maggio (dal 1’ s.t. Abate), Paletta, Barzagli, Criscito (dal 1’ s.t. De Sciglio); Montolivo, Thiago Motta (dal 17’ s.t. Giaccherini), Marchisio; Cerci (dl 24’ s.t. Destro), Candreva (dal 1’ s.t. Pirlo); Osvaldo (dal 24’ s.t. Immobile). (Perin, Sirigu, Astori, Bonucci, Chiellini, Parolo, Verratti, Giaccherini, Gilardino, Insigne). All. Prandelli.
MARCATORI: 18’ s.t. Pedro (S)
ARBITRO: Aranovski (Ucraina)
NOTE: Ammoniti: Destro e Criscito per gioco scorretto. Recuperi: 0‘ p.t., 3‘s.t..