BASKET

Di strettissima misura il Vasto supera in trasferta 66-64 l'Eurobasket Roma

Vastesi ok nonostante gli infortuni di Dipierro e Di Carmine

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

973

Di strettissima misura il Vasto supera in trasferta 66-64 l'Eurobasket Roma




ROMA. In estrema sintesi La BCC Vasto si aggiudica i due punti difendendo con i denti i 3 punti di vantaggio (62-65) dal -1(62-61) con la tripla di Federico Durini (uno su sei da 3) e Luca Di Tizio in lunetta (uno su due) a 35 secondi dalla fine, Pierangeli realizza a -23” (64-65), Durini subisce fallo a -10” (64-66 con uno su due), in penetrazione da sotto Staffieri per l’eventuale over time viene stoppato da Di Tizio e i padroni di casa possono gestire l’ultimo pallone con scarsi tre secondi: il tiro dalla lunga distanza di Staffieri (troppo comodo e relativamente facile, tiro che forse congeniali per chi è capace di realizzare con l’aiuto del tabellone e la deviazione di un avversario) prende solo il ferro e il pallone è arpionato dai Vastesi che possono così festeggiare. Gara in sostanziale equilibrio fin dalle battute iniziali con lo 0-5 in apertura, 13-0 per i padroni di casa al primo vantaggio oltre la doppia cifra (13-5), contro break 0-8 con i due punti di Vincenzo Dipierro, che s’infortuna ed esce di scena, e i 6 del rientrante Gianluca Di Carmine (topo scorer di giornata con 18 punti), Casale da sotto sul suono della sirena e squadre al primo mini riposo sul 15-13. Il secondo parziale se lo aggiudicano i padroni di casa (19-16) con il vantaggio in doppia cifra al 7° minuto (+10:30-20) e all’inizio del 9° (+12:34.22) con gli ospiti che provano a ricucire: mini break 0-7 (Marinelli, Serroni da 3 e Di Carmine) e squadre negli spogliatogli per il riposo lungo distanziate da 5 punti (34-29). Alla ripresa nuovo capovolgimento di fronte che prima vale per il pareggio (34-34), ospiti avanti di 5 (36-41) dopo quattro minuti, Staffieri (da 3) e Vaiani per il nuovo pareggio (41-41), poi 43-43 e mini break vastese per il +6(43-49), ma l’ultimo quarto si apre sulla parità con il contro break (6-0:49-49) con Pirangeli in lunetta che mette i due liberi per il tecnico alla panchina ospite nella quale si deve accomodare troppo “rumorosamente” Sergio per raggiunto limite di falli. Gli abruzzesi sembrano leggermente più in palla, mentre i romani forse pagano lo scotto di una difesa a tutto campo portata avanti per lunghi tratti di gara e si aggrappano al risultato con le triple di Staffieri(2) e Pierangeli(1). La tripla di Durini, prima ed unica a segno dopo 5 tentativi a vuoto, riporta in vantaggio la BCC (62-64) che conclude con l’epilogo descritto in apertura di cronaca per quota 30 punti in classifica a 8 distanze dalla coppia Montegranaro e Senigallia. Ma la notizia di giornata racconta della montagna contro il topolino: il Valdiceppo (con 4 punti in classifica) impone il terzo stop al Latina Basket (36) dopo un supplementare che la dice lunga sull’importanza di non sottovalutare nessuno dando forse per scontato un risultato sul quale nessuno sicuramente aveva puntato un cent di euro.

TABELLINO
EUROBASKET ROMA: PIERANGELI 16(34’), TOMASELLO 12(25’), CASALE 11(35’), VAIANI 10(31’), STAFFIERI 9(26’), Montesi 4(15’), Guagliardi 2(8’), Romeo 0(11’), Barraco 0(15’), Alviti ne. All. Bongiorno. (Nota: i 2 punti di Guagliardi in tap-in su Pierangeli)
VASTO: Di Carmine ne 18(32’), SERRONI 17(36’), MARINELLI 11(40’), DI TIZIO 7(39’), Durini 6(34’), SERGIO 5(8’), DIPIERRO 2(7’), Ierbs 0(4’), Bucci ne, Saglioccolo. All. Di Salvatore.
Arbitri: Brotto e Meneghini.
Parziali: 1°q 15-13, 2°q 34-29(19-16), 3°q 47-49(13-20), Finale 64-66(17-17).
Eurobasket Roma Tiri da 2: 20/42(48%), Tiri da 3: 5/21(24%); Tiri liberi: 9/15(60%), Falli 22.
Vasto Tiri da 2: 16/35(46%), Tiri da 3: 6/15(47%); Tiri liberi: 16/23(70%), Falli 17.
Falli Tecnici: Casale (24’:36-37) e Panchina Vasto (31’:47-49). Uscito x 5 falli: Sergio (31’:47-49).