SERIE B

Virtus Lanciano. Domani con la Juve Stabia mister Baroni medita il ritorno al 4-3-3

Under 21: Di Biagio per l'Irlanda del Nord convoca i frentani Comi e De Col

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1182

Virtus Lanciano. Domani con la Juve Stabia mister Baroni medita il ritorno al 4-3-3




COVERCIANO. Penultimo allenamento ieri al Memmo per la Virtus Lanciano in preparazione del match interno di domani con la Juve Stabia. I frentani dovranno stare attenti alla voglia di rivalsa degli stabiesi, che dopo aver richiamato in panchina Braglia in settimana cercano una disperata e quasi impossibile rincorsa verso la salvezza. Al Biondi per le vespe è già gara da ultima spiaggia, con i rossoneri al contrario che hanno la ghiotta occasione di incamerare altri punti preziosi per raggiungere quanto prima la fatidica quota 50 punti.
Baroni, dopo i quattro punti conquistati con Avellino e Latina, per domani ha in mente di tornare all'antico 4-3-3 che ha spinto il Lanciano sin dalle prime giornate nei piani alti della classifica: in difesa a protezione di Sepe agiranno Troest ed Amenta centrali con De Col e Mammarella a presidiare le corsie esterne. Centrocampo tipo con Buchel, Casarini e Minotti e tridente d'attacco composto da Piccolo, Comi e Ragatzu, indiziato numero uno per l'unica maglia ancora non certa.
Ieri si sono allenati a parte Turchi, Ferrario e Germano. Oggi allenamento di rifinitura prima della consueta conferenza stampa pre-gara di Baroni nel pomeriggio.
Intanto va a caccia dei tre punti la Nazionale Under 21, che mercoledì 5 marzo a Lurgan affronta l’Irlanda del Nord (calcio d’inizio alle 16 ora locale, le 17 italiane) per conquistare un successo preziosissimo per la qualificazione ai prossimi Campionati Europei. Per la sfida con i pari età irlandesi, Luigi Di Biagio ha chiamato 23 Azzurrini, con il difensore della Roma Alessio Romagnoli alla prima convocazione per una gara ufficiale. Dentro i giocatori della Virtus Lanciano De Col e Comi. Nessun giocatore del Pescara convocato. 

L’Under 21 si radunerà nella tarda serata di sabato a Roma e, dopo gli allenamenti in programma domenica e lunedì mattina sul campo del Mancini Park Hotel, nel pomeriggio di lunedì partirà alla volta di Belfast. Martedì la squadra effettuerà l’allenamento di rifinitura al ‘Mourneview Park’ di Lurgan, che il giorno seguente ospiterà la sfida con l’Irlanda del Nord, ultima in una classifica che vede gli Azzurrini terzi, a quattro lunghezze dal Belgio e ad un punto dalla Serbia.
Luigi Di Biagio ha convocato i portieri Bardi (Livorno), Leali (Spezia) e Perin (Genoa); i difensori Bianchetti (Spezia), Ceccherini (Livorno), Chiosa (Bari), De Col (Virtus Lanciano), Murru (Cagliari), Romagnoli (Roma), Rugani (Empoli) e Sabelli (Bari); i centrocampisti Battocchio (Watford), Benassi (Livorno), Cataldi (Crotone), Crisetig (Crotone), Dezi (Crotone), Molina (Modena) e Viviani (Latina); gli attaccanti Belotti (Palermo), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Crotone), Comi (Virtus Lanciano), Trotta (Brentford). La classifica del Gruppo 9 vede: Belgio 13, Serbia 10, Italia 9, Cipro 6, Irlanda del Nord 3.
Andrea Sacchini