Pallavolo. La Sieco Service Ortona vola in classifica. 3-1 al Sora

Ora due trasferte difficili per gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2850

Pallavolo. La Sieco Service Ortona vola in classifica. 3-1 al Sora




ORTONA. Una prova maiuscola e ineccepibile quella della Sieco Service Impavida Ortona che dimostra ancora un volta di avere una marcia in più nelle partite interne.
Questa volta la vittoria non è arrivata contro una compagine qualunque, bensì ai danni della corazzata Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, terza forza del campionato e squadra dai nomi altisonanti. Ma l'Ortona vista questa sera in campo è stata di quelle in grado di mettere in difficoltà qualsiasi formazione.
Il 3-1 finale (25/18-36/38-25/17-25/20) è frutto di una grande prova di tutto il collettivo e di una lucidità mai persa, anche quando la battuta d'arresto del secondo parziale (soprattutto per il modo in cui è arrivata) avrebbe potuto tagliare gambe e entusiasmo. Ed invece la squadra è rientrata sul rettangolo di gioco ancor più decisa nel voler portare a casa i tre punti. E il finale le ha dato ragione.
Il match. Sieco Service Ortona schierata con Lanci in cabina di regia, Cetrullo opposto, Galliani e Bruno schiacciatori, Simoni e Sborgia al centro, Zito libero. Dall'altra parte la Globo risponde con Beccaro al palleggio e Gradi sulla diagonale, la coppia di schiacciatori Silva e Fiore, Cittadino e Salgado al centro, Rizzo libero.
Il primo set inizia sulle ali dell'equilibrio, ma è sempre la squadra di casa a guidare i giochi tanto che al time-out tecnico ci si arriva con il punteggio di 12/10 in favore di Ortona. La Globo inizia a sbagliare tanto e gli uomini di Nunzio Lanci si portano sul +4 (18/14). L'Impavida prende il sopravvento e chiude questa prima frazione 25/18.
Gli ospiti corrono subito ai ripari, proponendo Tamburo per Gradi e Tomassetti per Cittadino. Perfetto equilibrio iniziale anche nel secondo set, con la Sieco avanti 12/11 al tempo tecnico. Poi un break ortonese, che coach Fenoglio cerca di spezzare richiamando i suoi in panchina (16/14). La pausa è redditizia per i ciociari, che conquistano un contro-break di 3/0 (16/17). E' mister Lanci questa volta a chiamare un time-out (20/20). Il finale sembra tutto a favore della Globo (22/24), ma la forza d'animo ortonese regala la nuova parità (24/24). I vantaggi sono vietati ai deboli di cuore: spettacolo in campo, grandi difese e pubblico infiammato. Il set sembra non voler terminare ma l'arbitro interrompe i giochi con una decisione più che dubbia, fischiando un fallo a Galliani che regala il set alla Globo (36/38).
La partita si innervosisce nel terzo parziale ancora per colpa di alcune decisioni dei direttori di gara molto contestate. In tutto questo, la Sieco prende immediatamente il largo (12/7). Il parziale scivola via così senza grosse preoccupazioni per Lanci e compagni, capaci di imporsi 25/17.
L'Impavida vola sulle ali dell'entusiasmo e il quarto set e' ancora sotto il proprio segno. Time out tecnico firmato Sieco (12/8). Il Palasport diventa una vera bolgia e il muro di Galliani (21/14) segna il +7 che legittima il successo finale. Una vittoria che arriva sul 25/20.
Tripudio in campo e sugli spalti per tre punti pesantissimi ai fini della classifica.
Top scorer dell'incontro Leano Cetrullo (26 punti, 63%) che ha dichiarato: "Una bellissima partita, giocata bene tatticamente. Meritavamo questa vittoria. Adesso andiamo a Matera in cerca di un successo, vogliamo la miglior posizione possibile in classifica per i play-off".
Ora due trasferte difficili attendono la Sieco: Matera e Corigliano saranno formazioni non facili da battere, prima del gran finale ad Ortona contro Potenza Picena. Servirà la migliore Impavida, ma anche il miglior pubblico. Ora più che mai i tifosi sono e saranno l'elemento in più di questo gruppo.

TABELLINO

Sieco Service Impavida Ortona: Cetrullo 26, Simoni 7, Guidone n.e., Bruno 10, Matricardi, Galliani 19, Gemmi, Pappada (L) n.e., Sborgia 7, Di Meo, Lanci 2, Zito (L), Orsini n.e.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Fiore 13, Corsetti n.e., Beccaro 4, Gradi 13, Daldello n.e., Bonami (L) n.e., Tomassetti 6, Silva 4, Tamburo 10, Casarin 5, Salgado 15, Rizzo (L), Cittadino