Pallamano. Il Cus Chieti batte in trasferta la Lazio. Giornata di riposo per il Teramo

Nessuna grande sorpresa nel 16esimo turno del massimo campionato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1963

Pallamano. Il Cus Chieti batte in trasferta la Lazio. Giornata di riposo per il Teramo




ABRUZZO. Prima vittoria stagionale per il Visa Oderzo Bonollo Emmeti, che al 16esimo turno stagionale trova i tre punti nella trasferta in casa del Cassano Magnago: 20-24 (p.t. 7-12) in favore dei ragazzi allenati da mister Tedesco al Pala Tacca. Risalendo la classifica, risultato importante per Trieste che passa sul 26-28 sul campo del Meran, rimettendo in piedi il match dopo che il primo tempo si era chiuso sul 15-13 in favore degli altoatesini. Nel Girone A tutte le quattro gare in programma si chiudono, comunque, con successi esterni. Ai primi due si aggiungono anche il 19-25 (p.t. 10-10) del Pressano sul campo del Forst Brixen, e il 32-33 (p.t. 11-15) targato Metelli Cologne contro il Metallsider Mezzocorona.
Nel Girone B rallenta, ma vince ancora, la Terraquilia Carpi. Gli emiliani battono ai rigori, dopo un match equilibratissimo, il Romagna. Al Pala Cavina il match finisce 35-37 in favore di Skatar e compagni, che recuperano il 21-17 di svantaggio che aveva chiuso il primo tempo, pareggiano 33-33 dopo 60′ e dai sette metri conquistano due punti che rafforzano ulteriormente il primato in classifica. Alle spalle del team di Serafini vince l’Ambra contro la Luciana Mosconi Dorica, 34-22 (p.t. 19-13) il punteggio che chiude la contesa. L’Estense passa sul 17-18 (p.t. 9-10) in Toscana, contro la Farmigea. Match-salvezza favorevole alla Nuova Era Casalgrande: il derby contro il Bologna finisce 34-25 (p.t. 18-13) e vale il balzo a +3 proprio sui felsinei.
Nel Girone C risultato utile consecutivo numero 14 per la Junior Fasano, vittoriosa sul 25-36 (p.t. 12-17) sul difficile campo del CUS Palermo. I siciliani conservano il terzo posto, sul +1 rispetto all’Albatro, ma vedono allontanarsi la seconda piazza occupata dal Fondi, che invece accelera vincendo in trasferta, 27-30 (p.t. 14-14) il derby contro il Geoter Gaeta. S’avvicina al quarto posto il Benevento, che batte 21-26 (p.t. 10-13) il Conversano, ma un passo in avanti lo compie anche la Lazio, nonostante lo stop ai rigori – che vale un punto – contro il CUS Chieti. Il finale è 35-36 (p.t. 18-15 e s.t. 32-32) proprio in favore degli abruzzesi, che salgono a quota 16 punti e staccano ulteriormente il Conversano.
Lazio – CUS Chieti 35-36 d.t.r. (p.t. 18-15, s.t. 32-32)

Lazio: Corvino, Gionta, Dovere, Fatale, Menna 4, Pannelli 4, Paolone 2, Langiano 5, Poiana, Djordjievic 17, Cenci, Di Gioacchino, Mazzini, Geretto 3. All: Giuseppe Langiano
CUS Chieti: Anzaldo, Mariotti, Giampietro 7, Giuffrida 9, Milia 4, Paolucci 3, Pieragostino 5, Rigante 7, Savini A, Savini M. 1, Odoardi, Pellicciotta
Arbitri: Cardone – Cardone
La classifica aggiornata del Girone B: Terraquilia Carpi 41 pti, TeknoElettronica Teramo 33, Ambra 33, Romagna 26, Estense 20, Luciana Mosconi Dorica 16, Nuova Era Casalgrande 12, Bologna 9, Farmigea 2.
La classifica aggiornata del Girone C: Junior Fasano 42 pti, Fondi 30, CUS Palermo 25, Teamnetwork Albatro 24, Lazio 23, Benevento 21, CUS Chieti 16, Conversano 9, Geoter Gaeta 1