Rugby. L'Aquila e Gran Sasso ospitano Verona e Badia. In casa anche l'Avezzano

Tutte le abruzzesi tornano in casa dopo la lunga pausa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2201

Rugby. L'Aquila e Gran Sasso ospitano Verona e Badia. In casa anche l'Avezzano




ABRUZZO. Inizierà alle 14.00 l’incontro L’Aquila Rugby 1936 v Cus Verona, valido per la seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A, in programma domenica 9 febbraio allo stadio Fattori.
Per il match con i Veneti, all’andata finito in parità (24 – 24), lo staff tecnico neroverde dovrà fare a meno dell’infortunato Vaschi; sono invece ancora da valutare le condizioni delle terze linee Lofrese e Gorla.
La gara sarà affidata alla direzione dell’arbitro Meconi, come indicato dal CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, che ha reso note le designazioni arbitrali per la tredicesima giornata del Campionato Italiano di Serie A.
La Gran Sasso invece, dopo la lunga pausa di campionato, torna a giocare tra le mura amiche di Villa Sant'Angelo. L'occasione è di quelle importanti: domenica 9 febbraio (inizio ore 14.30, arbitro il sig. Schipani di Torre del Greco) la squadra di Rotilio affronterà lo Zhermack Badia.
I veneti, dopo una partenza stentata, hanno recuperato posizioni in classifica e attualmente occupano il quarto posto a quota 32 punti, assieme alla stessa Gran Sasso. Sarà l'ennesima battaglia all'interno di un campionato avvicente. La classifica, infatti, è cortissima, con cinque squadre in soli sette punti.
Si è unito alla squadra anche la seconda linea Edoardo Vaggi, arrivato in settimana dall'Aquila Rugby: “Sono felice che Edoardo abbia abbracciato la nostra causa – afferma Pierpaolo Rotilio – andrà a ricoprire un ruolo scoperto, visti l'infortunio di Erminio Ciancarella e l'assenza per motivi di studio di Davide Di Paolo”.
“Sono ottimista per domenica – conclude il coach – e sono convinto che porteremo a casa il massimo risultato. La squadra si sta allenando bene ed è molto determinata”.
Le sfide principali della tredicesima giornata vedranno in campo il Rangers Vicenza in Sardegna per affrontare il Capoterra, mentre il Cus Torino riceverà l'Alghero. Osserverà un turno di riposo la capolista Valsugana Padova.

SERIE B. L'AVEZZANO OSPITA DOMENICA IL RUGBY COLLEFERRO
Appuntamento casalingo per l’Autosonia Avezzano Rugby domenica 9 febbraio alle 14,30 contro il Rugby Colleferro.
Sulle ali dell’entusiasmo dopo la bella vittoria di Rieti nello scorso turno di campionato, si spera di riuscire in un’altra impresa contro i rossoblu laziali che sono sicuramente una delle migliori squadre dell’intero girone e navigano nelle zone alte della classifica a ridosso dei posti utili per l’accesso ai play off, ma, affrontando l’incontro con la giusta mentalità, nulla è impossibile.
“La squadra ha dimostrato di aver lavorato bene durante la pausa invernale – commenta il coach Andreassi – tutti i ragazzi sono al meglio dal punto di vista fisico e la vittoria, a lungo cercata, ha portato quella ventata di ottimismo che tanto serviva. Sicuramente l’ostacolo non è dei più abbordabili ma, sappiamo benissimo che d’ora in poi è vietato sbagliare. Le partite devono essere giocate dando il massimo e dimostrando di voler credere in questa salvezza che equivarrebbe ad una promozione. Sinceramente credo che i ragazzi meritino la permanenza in questa categoria e, come avevo preannunciato, dimostreremo tutto il nostro valore nel girone di ritorno”.
Domenica allo stadio sarà RUGBY DAY, dalle ore 11 inizieranno gli incontri, i primi a scendere in campo saranno i fortissimi ragazzi dell’Under 16 opposti ai pari età della Old Pescara Rugby, seguirà alle ore 12,30 l’incontro della Under 18 sempre contro i pescaresi, alle 14,30 sarà il turno della prima squadra e, per finire, sul mega schermo della Club House verrà proiettato il match Francia – Italia, valido per il Torneo 6 Nazioni.
La Presidente Sonia Sorgi lancia un appello: “Questi ragazzi fanno enormi sacrifici per portare alto il nome della città di Avezzano, dimostrando un grande attaccamento alla maglia, mi auguro di poter vedere lo stadio pieno di tifosi così da “spingere” tutti insieme la squadra verso la meta. Domenica inoltre aprirà lo “store” per la vendita di materiale sportivo”.