CALCIO

Coppa Italia. L'Avezzano alle fase finali: se la vedrà con le rappresentanti di 18 regioni

Il 12 febbraio ottavi di finale a Campobasso: in palio la Serie D

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1483

Coppa Italia. L'Avezzano alle fase finali: se la vedrà con le rappresentanti di 18 regioni


AVEZZANO. Dopo aver vinto la fase regionale con il 2-1 rifilato al Virtus Cupello il 29 gennaio scorso, l'Avezzano è la formazione abruzzese ad aver conquistato sul campo il diritto a partecipare alle fasi finali della Coppa Italia Dilettanti. I marsicani sfideranno le 18 formazioni che hanno vinto le rispettive finali regionali: Pro Settimo & Eureka (Piemonte e Valle d'Aosta), Sammargheritese (Liguria), Ciserano (Lombardia), Mori Santo Stefano (Trentino Alto Adige), Union ArzignanoChiampo (Veneto), Chions (Friuli Venezia Giulia), Meldola (Emilia Romagna), Ponsacco (Toscana), Città di Castello (Umbria), Montegiorgio (Marche), Empolitana Giovenzano (Lazio), Campobasso (Molise), Virtus Volla (Campania), Casarano (Puglia), Az Picerno (Basilicata), Isola Capo Rizzuto (Calabria), Catania San Pio X (Sicilia) e Porto Corallo (Sardegna).
La vincitrice della competizione verrà promossa di diritto in Serie D. Alla fase regionale hanno partecipato 622 formazioni di Promozione ed Eccellenza. L'Avezzano è stato inserito nel girone F insieme al Campobasso e la vincente di questa sfida se la vedrà con una tra Empolitana Giovenzano e Porto Corallo (Lazio-Sardegna).
Nei giorni scorsi la Lega ha effettuato il sorteggio per sapere chi giocherà la prima in casa. L'andata si disputerà in Molise mercoledì 12 febbraio. Ritorno decisivo in terra marsicana il 19 dello stesso mese.

La passata edizione è stata vinta dalla Fermana 1-0 sull'Audace Cerignola, che in semifinale aveva eliminato l'abruzzese Casalincontrada. Decisivo nel trionfo dei marchigiani in finale un gol di Mangiola al minuto 94.
Le regioni che detengono il record di vittorie dalla stagione 1999-2000 (anno della nuova formula a regioni, ndr) sono Puglia, Toscana, Lombardia, Campania e Marche con 2. Seguono con un successo Sicilia, Lazio, Umbria e Calabria. L'Abruzzo non ha mai vinto un'edizione e non ha mai raggiunto la finalissima.
Con la vecchia formula l'Avezzano aveva vinto il trofeo nella lontana stagione 1986-1987 superando in finale il Chieti 2-1. Corsi e ricorsi storici per i marsicani che vogliono ripetere la grande impresa di 28 anni fa e conquistare Coppa Italia e promozione in Serie D.

Andrea Sacchini