Atletica Leggera. Ultimo weekend di gare prima dei campionati italiani. Vola Sinisi

L'atleta teatino tocca i 5,20 metri al salto con l'asta: quarta posizione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1805

Atletica Leggera. Ultimo weekend di gare prima dei campionati italiani. Vola Sinisi




ANCONA. Quarto e ultimo fine settimana di gare al palaindoor di atletica di Ancona, prima del trittico di campionati italiani in programma dal prossimo fine settimana. Nelle due giornate di gare sale alla ribalta l’impresa tecnica del teatino Andrea Sinisi, che nel salto con l’asta è stato capace di superare 5,20 metri, migliorandosi di ben venti centimetri. Una prestazione di rilevanza nazionale, quarta stagionale in Italia, dietro il 5,45 degli azzurri Giuseppe Gibilisco e Giorgio Piantella, e il 5,21 di Matteo Rubiani. Sinisi ha scelto l’ingresso in gara a quota 4,80, tra l’altro superata con qualche difficoltà al terzo tentativo. Poi è stato un crescendo: 5 metri al secondo tentativo, 5,10 al primo, che in apparenza sembrava il suo limite massimo, avendo toccato l’asticella. Non contento, Sinisi ha provato i 5,20, misura superata al terzo tentativo con un certo margine, tanto da indurlo a provare anche i 5,30, affrontati, però, con le batterie ormai scariche. Il 23enne atleta teatino tesserato con l’Enterprise Sport Benevento, allenato da Umberto Tuffanelli, è il primo abruzzese della storia a toccare queste quote. Nella stessa gara, secondo Matteo Flemac (Gran Sasso Teramo) con 4,20.
Sui 400, si segnalano il quarto posto di Emanuele Magi (Bruni Atletica Vomano) con 50”00 e il decimo dell’Allievo Samuele Puca (Atletica L’Aquila) con 51”89, al suo primato personale. 

Sempre in tema di velocità, in rilievo i risultati di due staffette. Nella 4 x 200 maschile l’Athletics Promotion L’Aquila (Chendi, Panza D., Panza A., Farroni) ha corso in 1’30”38, vincendo la gara. Nella 4 x 200 femminile, terze le Allieve dell’Aterno Pescara (Nuzzi, Di Gregorio, D’Addario, Naddei) in 1’51”40.
Nella manifestazione dedicata alla marcia l’Allieva Vanessa Tomei (Atletica Gran Sasso Teramo) sui 3000 metri si è imposta con netto margine nel tempo di 15’11”47. Nella stessa gara, 8^ Lorenza D’Alanno (Nuova Atletica Lanciano) 17’28”85.
Altri risultati. Uomini. 60: 8° Filippo Chendi (Athletics Promotion L’Aquila) 7”14. Finale 3: 6° Alex De Federicis (Gran Sasso Teramo) 7”38 (batteria 7”34). 1000: 10° Massimiliano Santovito (Gran Sasso Teramo) 2’41”92. Alto: 6° Francesco Marramiero (Aterno Pescara) 1,80. 60 ostacoli Allievi (cm 91): 4° Tommaso Marcone (Gran Sasso Teramo) 8”76. Marcia 2000 metri Ragazzi: 2° Nicolò D’Alanno (Nuova Atletica Lanciano) 11’01”97. Asta Cadetti: 2° Michelangelo Pomante (Gran Sasso Teramo) 2,65. Lungo Cadetti: 2° Lorenzo Mantenuto (Hadria Pescara) 5,72.
Donne. 200: 6^ Giulia Naddei (Aterno Pescara) 26”44. 60 ostacoli Allieve (cm 76): Alessia Giuliante (Gran Sasso Teramo) 9”30. 60 (Finale 3): 3^ Sara Cococcetta (Atletica L’Aquila) 8”16. 400: 7^ Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila) 1’01”65. Lungo: 5^ Alessia Giuliante (Gran Sasso Teramo) 5,19, 6^ Eleonora Braccili (Gran Sasso Teramo) 5,19. Marcia 2000 metri Ragazze: 2^ Angela Di Fabio (Tethys Chieti) 11’34”14, 3^ Claudia Toracchio (Tethys Chieti) 11’41”65. Marcia 3000 Cadette: 4^ Francesca D’Amicodatri (Tethys Chieti) 16’55”38, 5^ Marya Addad (Tethys Chieti) 17’18”40.