Basket. Nulla da fare per la Proger Chieti. Ravenna vince in casa 68-60

Successo meritato dei romagnoli. Furie ancora ko

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

879

Basket. Nulla da fare per la Proger Chieti. Ravenna vince in casa 68-60




RAVENNA. L’Acmar Ravenna supera la Proger Chieti per 68-60 al termine di una vera e propria battaglia, e conquista due punti fondamentali in ottica salvezza. I giallorossi, finalmente al completo dopo i problemi di infortuni del mese di gennaio, sono riusciti a superare la formazione ospite negli ultimi minuti del terzo quarto, piegando con una grande difesa di squadra la resistenza avversaria. L’avvio di partita era stato di marca ospite, con il nuovo acquisto Passera e il lungo Comignani sugli scudi a tirare la volata al mini-allungo teatino. L’Acmar per contro, ad una buona manovra di squadra non è riuscita, almeno in avvio, ad accoppiare buone percentuali al tiro, chiudendo sotto di cinque lunghezze, 27-32, la prima metà di gara.
In avvio di terzo quarto, dopo le due triple consecutive di Shaw contro la difesa a zona di coach Giordani, è arrivata la reazione ravennate. I liberi di Tambone e una tripla di Foiera hanno ridotto lo svantaggio punto dopo punto, permettendo a Rivali di segnare il canestro del sorpasso ad una manciata di secondi dalla sirena del 30’. Una volta davanti, l’Acmar è stata brava nel conquistare immediatamente un cuscinetto di vantaggio grazie alla tripla di Amoni e ad un paio di buone giocate difensive; la reazione di Chieti non si è fatta attendere, ma Ravenna ha replicato possesso dopo possesso, conquistando, al termine di una vera e propria battaglia, due punti più che meritati.
Acmar Ravenna – Proger Chieti 68-60
Ravenna: Amoni 5, Cicognani 2, Rivali 10, Bedetti 14, Ricci ne, Tambone 4, Foiera 10, Broglia 8, Locci ne, Sollazzo 15. All. Giordani
Chieti: Bini ne, Gialloreto 2, Comignani 9, Raschi 5, Di Emidio, Passera 17, Diomede 6, Cardillo 1, Soloperto 9, Shaw 11. All.Marzoli
Arbitri: Bartoli di Trieste, Scudiero e Radaelli di Milano
Note: T2: Ra 20/40, Ch 17/35; T3: Ra 3/15, Ch 6/16; Tl: Ra 19/24, Ch 8/11.