Basket. Amatori col Palestrina. Vasto-Montegranaro. Trasferte per Giulianova e Lanciano

Domenica tutt'altro che agevole per le abruzzesi di DNB

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2577

Basket. Amatori col Palestrina. Vasto-Montegranaro. Trasferte per Giulianova e Lanciano




ABRUZZO. Invertire la rotta. Questo l’obiettivo per l’Amatori rimasta a secco negli ultimi due turni di campionato (a Vasto e in casa con il Latina) ma capace anche di sfoderare una prestazione eccellente, tra le due sconfitte, contro il Givova Scafati in Coppa Italia. L’occasione che si presenta domenica 2 febbraio, la trasferta di Palestrina, appare alla portata ma come tutte le altre nasconde insidie legate sia allo stato di forma proprio, sia alle potenzialità dell’avversario, decimo in classifica, con 12 punti all’attivo, e proveniente da un buon successo interno con Montegranaro. All’andata la vittoria di Rajola e soci fu abbastanza agevole (87-73) ma la formazione di coach Longano può contare sulla vitalità del play Baroni e sul presidio delle plance dell’esperto Di Giacomo, oltre che su elementi di provata affidabilità come Samoggia, Brenda e Omoregie. Fabbri dovrà distribuire forza atletica e determinazione per tutti i quaranta minuti, evitando cali e confusioni nel corso della gara, soprattutto nelle fasi finali, come accaduto con Latina (anche se in questo caso c’era contro la forza di un avversario superiore tecnicamente e con maggiori possibilità di rotazione). La squadra si è preparata compatta ed al completo per un appuntamento che possa ridare una vittoria, in una giornata che vede le capoliste Latina e Rieti impegnate in gare interne agevoli, e Vasto affrontare in casa il Montegranaro. Giulianova avrà uno scontro diretto per il quinto posto nella insidiosa trasferta di Senigallia. A Palestrina, domenica 2 febbraio (ore 18.00) arbitreranno Vitaliano Battista di Firenze e Marco Venturi di Siena.
Per il Giulianova trasferta contro il Senigallia che in classifica ha gli stessi punti degli abruzzesi: 16.
Nel Girone D la Bper Lanciano se la vedrà invece in trasferta sul parquet di Scafati, corazzata del raggruppamento. Per i ragazzi di coach Salvemini impegno tutt'altro che agevole con i padroni di casa che partiranno con i favori del pronostico. In più occasioni però i frentani sono riusciti a ribaltare ogni previsione.

VASTO OSPITA PODEROSA MONTEGRANARO
Domenica (ore 18) arriva la Poderosa Montegranaro, sabato 8 febbraio (ore 20:30) si gioca con il Latina Basket capo classifica del girone con due sole sconfitte su sedici gare giocate. Con la formazione marchigiana coach Di Salvatore vanta il miglior attivo di stagione (+25:57-82), di contro con i Latina c’è da registrare il secondo peggior passivo (-15:83-68) dopo quello con l’NPC Rieti (-17:70-53) che arriverà a Vasto agli inizi di aprile nella penultima giornata della prima fase. Gli ospiti di domenica sono nel gruppo delle tre, con Senigallia e Giulianova, a quota 16 punti in piena corsa per un posto nel tabellone play off riservato alle prime otto, seguono la Pall. Pescara (22), la BCC Vasto (28), l’NPC Rieti (26) e il Latina (28), precedendo la coppia Porto S.Elpidio ed EuroBk Roma (14). Sulla carta l’avversario sembra essere alla portata di capitan Ierbs e compagni, coach Furio Steffè ha nel roster 7 giocatori utilizzati nelle quindici gare giocate con due rincalzi importanti (Marco Perin e Paolo Berdini) per minutaggio e punti messi a referto. Su tutti spicca Nicola Temperini, top scorer con 210 punti, unico con una media su gare giocate in doppia cifra (14.0), seguono Claudio Nobile (148 con una media a 9.9), Mattia Magrini (144 e 9.6) e Paolo Berdini (117 e 9.0) per una formazione assolutamente da non sottovalutare, dalla gara di andata a fine ottobre di tempo ne è passato parecchio ed quel risultato non deve far abbassare la guardia perché i marchigiani, a cavallo del giro di boa della prima fase, avevano affilato quattro vittoria in striscia battendo il Pescara, al PalaElettra, ed incamerando i due contestatissimi punti del derby che avevano perso (76-73) a Porto S.Elpidio. Coach Sandro Di Salvatore, che presenta l’impegno di domenica in compagnia dell’Assistente Lugi Cicchini e del Preparatore Fisico Andrea Ialacci, mette sotto canestro numeri molto importanti con i 231 punti di Vincenzo Dipierro (14.4 di media), Gianluca Di Carmine (220 e 13.8) ed Antonio Serroni (204 e 12.8), i tre pezzi più pregiati hanno realizzato quasi il 60% (655 su 1127) dell’intero bottino di una formazione che ha molti altri punti di forza oramai ben noti ai tantissimi nostri tifosi e agli avversari chiamati ad incontrarli sotto canestro. La gara di domenica aspetta una cornice di pubblico possibilmente ancora più numeroso e rumoroso per preparare al meglio il big match in calendario per il sabato successivo (8 febbraio alle ore 20.30) perché, tutti insieme, proveremo a rallentare la corsa di una capo classifica che sembra non conoscere ostacoli, due sole le sconfitte alla settima di andata a Giulianova (66-62) ed alla prima di ritorno a Senigallia (89-87).