CALCIO A 5

Pescara Calcio. Ultime ore di trattative: si complica Guana. Alternativa Bovo

Oggi alle 23,00 chiude il mercato: in uscita si cercherà di piazzare Vukusic

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1633

Pescara Calcio. Ultime ore di trattative: si complica Guana. Alternativa Bovo




PESCARA. Quando tutti gli indizi sembravano portare ad una felice conclusione della trattativa, nelle tarda serata di ieri sera sembra essersi complicato il possibile approdo di Roberto Guana al Pescara. Trovato immediatamente l'accordo con il Chievo Verona, che ha messo fuori rosa il giocatore per ragioni disciplinari da questa estate, il sodalizio adriatico ha trovato ben più di una resistenza da parte del centrocampista. Guana, che è in scadenza contrattuale a giugno 2014, avrebbe chiesto per accettare la destinazione abruzzese almeno un biennale. Il delfino invece offrirebbe sei mesi di contratto fino a giugno con eventuale opzione per la stagione successiva a favore della società. A queste condizioni Guana ha chiesto tempo e visto il margine esiguo rimanente alla chiusura del mercato (questa sera ore 23,00), è più che probabile che il Pescara sposti le proprie attenzioni su altri obiettivi. L'alternativa principale al momento è rappresentata da Andrea Bovo, intenzionato fortemente a cambiare aria dopo i tanti acquisti in mediana del sempre più ambizioso Spezia, che avrebbero ridotto di molto i suoi spazi. Da qui però a dire che la firma è vicina ce ne passa anche perché è fortissimo il pressing del Novara. 

Sfumato o quasi invece Tommaso Bianchi, per il quale il Modena chiede ancora un indennizzo per il suo svincolo. Il Sassuolo è disposto a trasferire il centrocampista in prestito al Pescara, ma da questo punto di vista i canarini sembrano non sentirci.
La trattativa per Guana ad ogni modo, che rappresenterà una priorità per il Ds Giorgio Repetto da qui a questa notte, non è affatto chiusa e con ogni probabilità potrebbe essere sbloccata soltanto nelle ultimissime ore di mercato, col rischio di ritrovarsi al gong con soli 4 centrocampisti di ruolo (Brugman, Rizzo, Nielsen e Zuparic, ndr) per le restanti 20 giornate di B con eventuali play-off.
Non si muove foglia neanche per quanto riguarda il mercato in uscita, con la situazione Vukusic-Parma ancora in via di definizione. Senza la cessione del croato sono nulla le chance di vedere il clivense Samassa in biancazzurro.
L'oramai ex Piscitella infine è stato ufficialmente girato in prestito dalla Roma al Cittadella.
La prima squadra intanto prosegue gli allenamenti a porte chiuse al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo in vista del match di sabato con il Trapani. Completamente recuperato Schiavi, che dovrebbe essere a completa disposizione del tecnico Pasquale Marino. Unico indisponibile Chiaretti, che ha svolto lavoro di recupero post operazione. Primo allenamento per il croato Milicevic, che indosserà la maglia numero 30, mentre Salviato ha scelto il numero 3. Oggi allenamento a porte chiuse sempre al Poggio.

Andrea Sacchini