Campionato CSI. Tutti i risultati del weekend di Pallavolo e Basket a Teramo

Giornata senza grosse sorprese in testa ed in coda

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1124

Campionato CSI. Tutti i risultati del weekend di Pallavolo e Basket a Teramo




TERAMO. Non regala sorprese il testacoda di giornata del girone A tra Teramo a Spicchi e Basketball Teramo. Nel match di scena al PalaScapriano la capolista si impone con un netto 69-42 frutto soprattutto dei 17 punti di Schiavoni, terzo miglior marcatore di turno. Prima di lui solo Rea e Minora (18 p.ti per entrambi), autori di un duello rusticano nella sfida che vede l’Omnia Roseto spuntarla, inaspettatamente, sul Ristorante Roma Torano per 79-65.
L’altro successo, quello meno netto, è dell’Esercito delle 12 Scimmie contro il “La Vecchia”, con un +9 alla sirena (55-46) che tiene la squadra di casa al secondo posto con tre punti di ritardo dalla testa.
Nel girone B, aspettando la convalida dell’incontro tra Blue Hawks e Crabs Roseto, arrivano le vittorie schiaccianti delle prime due della classe, Fantasticc ed Eidos. I primi si impongono 85-41 contro il fanalino di coda Slam Drunk mantenendo il vantaggio di due punti in classifica, i secondi rispondono per le rime schiantando, al “Fedele Romani” di Roseto, la malcapitata Isola con un sonoro 103-66 che vede Pavia assoluto protagonista del match (31 punti).
Per quanto riguarda la pallavolo invece, l’undicesimo turno, che si chiuderà col big match tra Colonnellese e “Lli Bill Timp” nel posticipo del 19 febbraio, passa agli archivi con quattro 3-0 e una partita protrattasi al tie-break.
Pur senza cedere set, non sono una passeggiata il successo esterno dell’Olimpia Mosciano sulla CDS (26/28-17/25-20/25) e quello interno della Lolek sulla Spikers Nereto (25/21-25/21-25/20), successi che consentono alle due compagini di raggiungere, rispettivamente, la seconda posizione e mantenere la quinta.
Meno complicate le partite di 50 €uro e Pallafatù Giulianova, sempre in controllo del gioco nei 3-0 all’Ap Maya (13/25-14/25-16/25) e al Colleatterrato (25/19-25/17-25/16).
La spunta sulla distanza dei cinque set, invece, l’Hard Rock San Nicolo che, nel match casalingo contro il Volley Duemilacredici, trova la prima affermazione stagionale (25/17-25/21/18/25-22/25-15/11).