Basket. Sul neutro di Giulianova il Vasto è grande: 90-82 col Porto S. Elpidio

Gara vinta dopo il supplementare. Vastesi terzi in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1289

Basket. Sul neutro di Giulianova il Vasto è grande: 90-82 col Porto S. Elpidio




GIULIANOVA. Sul neutro di Giulianova la BCC Vasto la spunta dopo un supplementare e, vista la concomitanza della sconfitta del Pescara, rimane da sola al terzo posto (24 punti) con il distacco invariato da NPC Rieti (24) e Latina Basket (28). Su tutti un super Antonio Serroni che va oltre il trentello (31) con 6/11 dalla lunga distanza e tre tiri liberi realizzati a tre secondi dalla fine dei tempi regolamentari con i padroni di casa avanti di tre che hanno portato le due formazioni all’over time finito con il parziale di 3 a 11 per la festa vastese. Gli ospiti hanno fatto condotto piuttosto agevolmente nel primo, secondo e metà terzo parziale con distacchi importanti: +9(7’:12-21), +18(16’:22-40), +23(23’:31-54) ed ancora +23 al 26’(36-59) che sembrava potesse essere controllato ed amministrato fino alla sirena finale. Ma un rapido capovolgimento vedeva i marchigiani rimettersi prepotentemente in gara con un break micidiale a cavallo dell’ultimo mini riposo con cinque realizzazioni dalla lunga distanza (Boffini 3, Giampieri 1 e Fabi 1), tiri da sotto e dalla media distanza, un tecnico a Vincenzo Dipierro per un’azione da cinque punti (Coviello 2 su 2 ai liberi più il tiro da tre di Giampieri a fil di sirena terzo quarto) per un parziale di 24-1 e la parità (60-60) con l’orologio ai suoi ultimi nove lunghissimi giri. Chi aveva lasciato il PalaCastrum, dando la gara già finita con i vastesi avanti di oltre 20 punti, è tornato lestamente sui suoi passi per un finale che ha riservato emozioni a non finire. Dopo aver così lungamente inseguito il Porto S.Elpidio è riuscito nel sorpasso con la tripla di Fabi (70-67 al 35’), ma Sergio ha riportato la situazione in parità colpendo anche lui dalla distanza, ancora avanti i padroni di casa all’inizio degli ultimi sessanta secondi (+4:77-73) con Serroni che a 29 secondi dalla fine mette la sua sesta tripla (77-76), ma il fallo antisportivo fischiato a Dipierro con Coviello, infallibile dalla linea della carità, che riporta avanti i suoi di 3(79-76). Nel rimettere in campo la palla qualcosa non gira nel verso giusto, gli ospiti possono provare l’ultimo attacco e a tre secondi dalla fine Serroni viene ostacolato irregolarmente nel tentativo di tiro dalla linea dei 6,75, mette i tre liberi che aprono i canestri al supplementare, anche se Boffini, servito sotto canestro con un preciso schema di gioco predisposto da coach Schiavi, sbagli da sotto e nel tentativo successivo dopo aver conquistato il rimbalzo. Nell’over time c’è poca storia perché finisce 3 a 11 con Vincenzo Dipierro che ne mette 7 su 8 ai liberi, mentre Sergio e Marinelli rifiniscono con una realizzazione a testa in area pitturata. E domenica al PalaBCC c’è Montegranaro, a seguire il Latina Basket (ancora al PalaBCC sabato 8 febbraio ore 20.30).

TABELLINO
PORTO S.ELPIDIO: COVIELLO 24(42’), Giampieri 14(25’), BOFFINI 14(40’), ROMANI 11(38’), FABI 10(37’), Torresi 5(23’), FERRONI 4(13’), Traini 0(1’), Pozzetti 0(6’), Postacchini ne. All. Schiavi.
VASTO: SERRONI 31(40’), DI CARMINE 15(36’), MARINELLI 14(37’), DIPIERRO 13(37’), SERGIO 12(38’), Di Tizio 3(23‘), Durini 2(14’), Ierbs ne, Menna ne, Rinaldi ne. All. Di Salvatore.
Arbitri: Vittori e Centonza.
Parziali: 1°q 19-27, 2°q 29-46(10-18), 3°q 54-60(25-14), 4° q 79-79(25-19), Finale 82-90(3-11).
P.S.Elpidio Tiri da 2: 18/46(39%), Tiri da 3: 12/28(43%); Tiri liberi: 10/12(83%), Falli 21.
Vasto Tiri da 2: 23/41(56%), Tiri da 3: 8/18(44%); Tiri liberi: 20/24(83%), Falli 17.
Fallo Tecnico: Dipierro (30’:49-60). Falli Antisportivi: Dipierro (40’:77-76) e Coviello (45’:82-85).