Basket. Proger Chieti in casa con l'Omegna. Roseto ospita il Lucca

Impegni difficili ma non impossibili per le abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1965

Basket. Proger Chieti in casa con l'Omegna. Roseto ospita il Lucca




ABRUZZO. La Proger Chieti attende domenica alle 18:00 la visita di Omegna e della sua devastante coppia di americani, con un Glover in meno ma con un Passera in più. La squadra biancorossa, infatti, dopo essersi assicurata a Capodanno le prestazioni di Marco Cardillo, ha compiuto altri due movimenti in settimana, comunicando al play americano Showron Glover che non rientra più nei piani societari e inserendo il play Marco Passera proveniente dalla Andrea Costa Imola di Adecco Gold. Per il resto non si segnalano problemi particolari dall’infermeria. Alla partita assisteranno come al solito gratuitamente gli alunni delle Primerie e delle Medie di Chieti e Chieti Scalo, con l’accompagnatore che pagherà la cifra simbolica di € 2. Stesso discorso per i giocatori tesserati (atleti, dirigenti e tecnici) Magic Basket Chieti, i quali saranno graditi ospiti della Pallacanestro Teate, mentre i loro accompagnatori avranno la possibilità di entrare al PalaTricalle con un biglietto simbolico di € 2. Ospitate anche le Società di Montesilvano, Chieti Scalo Basket, L’Aquila Basket ed Ortona.
La gara d’andata per la Proger si era messa subito in salita, con una partenza sprint della Paffoni alla quale aveva fatto da contraltare una diesel degli uomini di Marzoli, per un 21-5 nel primo quarto che aveva di fatto chiuso anzitempo la contesa a favore dei padroni di casa.
Arbitreranno i signori: Mauro Moretti di Marsciano (PG), Marco Silvieri e Valerio Salustri di Roma. Ufficiali di campo: Vincenzo Berardi di L’Aquila, Cristina Milillo di Chieti, Gianni De Santis di L’Aquila.
Roseto invece ospita il Lucca. Campionato che sta rispettando i pronostici per gli ospiti, dato che l’obiettivo principale è quello di fare una stagione ai piani alti, assicurandosi un posto nella post-season, e puntando molto su un reparto esterni fornitissimo. Numeri alla mano, la squadra biancorossa segna di media quasi 82 punti a partita, mentre ne subisce 75, con la gara d’andata che vide uscire vincitori proprio i toscani con il punteggio di 85-76, con l’allora coach Melillo in panchina. Piccola curiosità: il presidente è Franco Montorro, per anni direttore di Superbasket, mentre il GM è l’ex Siena e Teramo Lorenzo Marruganti. Squadra con molte conferme rispetto alla passata stagione, quando il cammino in DNA fu discreto, con l’obiettivo quest’anno di restare nelle zone alte, puntando anche alla promozione, dato il grande bagaglio tecnico e fisico che ha nel roster; se si vuol trovare una piccola pecca in squadra, è la panchina corta che ha a disposizione l’allenatore, nonostante un quintetto molto forte.