Basket. Il Lanciano saluta l'anno perdendo 61-55 sul parquet di Bernalda

I frentani partono male poi non basta una buona rimonta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1821

Basket. Il Lanciano saluta l'anno perdendo 61-55 sul parquet di Bernalda




BERNALDA. Termina con la terza sconfitta consecutiva il 2013 della Bper Lanciano, ma stavolta i gialloblù godono di tutte le attenuanti del caso, essendo giunti a Bernalda privi del loro uomo di punta: Luca Castelluccia, fermo ai box a causa di una distorsione al ginocchio patita nel corso dell'allenamento di venerdì.
I ragazzi di coach Salvemini hanno disputato un'ottima gara, tenendo testa alla squadra di casa, che in ogni caso è un avversario tutt'altro che abbordabile, e hanno ceduto il passo solo nel finale, nonostante Lanciano abbia incontrato le difficoltà maggiori proprio in avvio di gara.
Bernalda infatti si porta subito avanti sul 7 a 2 con Martone e Laganà per poi allungare nel finale di primo quarto con Russo (20-13).
Il copione sembra già scritto, con Lanciano pronto a fare da sparring partner, quando i locali si portano avanti di 15 lunghezze a 6'39'' dal riposo lungo (30-15), ma i gialloblù da questo momento in poi sfoderano una prestazione grintosa e si riavvicinano con Ucci e Grosso, fino a chiudere sul 32 a 26.
Nella ripresa una tripla di Di Marco e un canestro di Polonara portano la Bper a meno 2 (34-32), ma subito Laganà e Cota con due bombe ricacciano indietro gli ospiti (40-32). Ancora Polonara nel finale riduce lo strappo a sole 4 lunghezze (45-41).
La partita nell'ultima frazione è equilibratissima, ma a 4 minuti dalla fine la Bper perde Polonara per 5 falli sul 54 a 46 e tutto sembra ormai compromesso. I gialloblù però trovano ancora la forza di reagire, con un colpo di coda insperato e con una tripla di Grosso a 44'' dalla fine si riportano sul 59 a 55. De Vincenzo prova la tripla del meno 1 con scarsa fortuna. Gli ultimi 20 secondi fissano il punteggio sul 61 a 55 per i locali con la doppia realizzazione dalla lunetta di Laganà.
Ci si attendeva una reazione dopo il passo falso interno contro Francavilla e i ragazzi di coach Salvemini ce l'hanno messa tutta e data la situazione odierna non era lecito chiedere di più alla squadra.
Dopo la sosta natalizia si tornerà in campo a Lanciano, ospite San Severo, squadra in piena corsa per la prima piazza, gara con cui avrà termine il girone d'andata.

TABELLINO
CESTISTICA BERNALDA: Bortone n.e. Marisi 5, Cota 16, Savo Sardaro 0, Rodriguez 0, Pacciani n.e. Candela n.e. Russo 9, Martone 15, Laganà 16
Coach: Luciano Cotrufo
BPER LANCIANO: Grosso 10, De Vincenzo 13, Martelli 3, Di Marco 11, Polonara 7, Ucci 9, Bomba 2, Muffa 0, Di Matteo n.e. Castelluccia n.e. Coach: Giorgio Salvemini
Parziali: (20-13 / 12-13 / 13-15 / 16-14)
ARBITRI: Francesco Pepe e Massimiliano D'Errico
NOTE: Uscito per 5 falli: Polonara (Lanciano)