Basket. Week-end di forti emozioni per Amatori Pescara, Vasto, Lanciano e Giulianova

In DNB obbiettivo alta classifica per tutte le formazioni abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2769

Basket. Week-end di forti emozioni per Amatori Pescara, Vasto, Lanciano e Giulianova




ABRUZZO. Mancano due partite alla fine del girone di andata, ed il bilancio dell’Amatori, quello dei numeri della classifica e quello “comportamentale”, nella loro positività confortano società e sostenitori sulla bontà delle scelte fatte ad inizio stagione. Un ambizioso secondo posto (benchè condiviso con la NPC Rieti, costruita su tutt’altre basi) premia il lavoro di coach Fabbri, dello staff tecnico e dei dirigenti, chiamati da un lato ad impostare il lavoro su un budget ridimensionato, dall’altro a dare maggior impulso all’utilizzo dei giovani ed alla “pescaresità” della squadra. Il tecnico continua a predicare umiltà e lavoro per cogliere gli ulteriori margini di miglioramento che può ottenere soprattutto dalla parte più giovane del proprio roster. La dodicesima (e penultima) di andata prevede lo scontro casalingo con il Poderosa Montegranaro, nell’ultima gara che sarà giocata dai biancorossi nell’anno solare 2013, e prima degli auguri natalizi. Un’occasione utile per allungare la striscia che assomma già a cinque vittorie, ma che sicuramente va affrontata con la dovuta attenzione in quanto i marchigiani, con l’undicesimo posto della classifica ed 8 punti all’attivo, sono accreditati di un potenziale tecnico di buon livello per la categoria. Il recente cambio di tecnico (dall’ ex Amatori Piero Bianchi, a Furio Steffè) potrebbe aver dato nuovi stimoli dopo un avvio di stagione abbastanza deludente. I pescaresi contano di recuperare definitivamente il pivot Marcelo Dip (fuori per infortunio nelle ultime tre gare giocate) per massimizzare le vittorie in vista di un girone di ritorno che, come precisato dallo stesso tecnico Fabbri, si preannuncia sicuramente più impegnativo. L’appuntamento è al PalaElettra, dunque, per domenica 22, alle ore 18.00 per Amatori Pescara - Poderosa Montegranaro. Arbitri dell'incontro Matteo Spinelli di Roma e Lorenzo Lupelli di Aprilia.
Giulianova invece impegnato fuori casa col Palestrina. Per il Lanciano invece trasferta sul parquet di Bernalda, formazione che ha gli stessi punti dei frentani.

VASTO IMPEGNATA SUL PARQUET DELLA CORAZZATA RIETI
L’impegno, che aspetta la truppa di coach Di Salvatore, è tosto perché si tratta di affrontare l’espressione di un città che nel basket vanta una storia illustre verso un futuro di sicura affermazione, visti i presupposti da cui parte un progetto che ha riunito le varie anime cestistiche di tutto il territorio reatino. In piccolo la BCC Vasto Basket ne vorrebbe seguire le orme, ma gli ostacoli sono forse troppi e lasciano poco spazio ad una fusione sotto canestro per ambire a traguardi di grandissimo prestigio. Anche se l’Associazione guidata dal Presidente Spadaccini, coadiuvato da un folto gruppo dirigenziale ed affiancato da un numero sempre crescente di sponsor, non disdegna di partecipare al Campionato DNB tenendo alto il nome di Vasto e strizzando magari l’occhio a risultati a dir poco eclatanti in un movimento cestistico regionale in crescita esponenziale da qualche anno a questa parte. Trasferta molto impegnativa a ridosso delle festività natalizie nel corso delle quali a qualcuno il panettone potrà andare di traverso. I padroni di casa partono con i favori del pronostico che arrivano dalla posizione di classifica (secondo posto con 18 punti con la Pall.Pescara, BCC Vasto al quarto con 16) e dal giocare fra le mura amiche al cospetto di un pubblico quanto meno pari a quello vastese, se non addirittura superiore, come avremo modo di vedere. Capitan Ierbs e compagni se la giocheranno a viso aperto con la consapevolezza di poter strappare due punti pesantissimi e di prestigio anche senza un gran seguito di tifosi, ma con la consapevolezza che in tantissimi seguiranno il “play by play” attraverso il servizio presente sul sito LNP.