Rugby. Ancora una sconfitta per l'Avezzano. A passare 34-17 è il Viterbo

La battaglia per non retrocedere è sempre più dura

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2263

Rugby. Ancora una sconfitta per l'Avezzano. A passare 34-17 è il Viterbo




AVEZZANO. Ancora una sconfitta rimediata dall’Autosonia Avezzano Rugby. Nonostante un buon incontro si torna da Viterbo a mani vuote.
I padroni di casa in formazione rimaneggiata riescono a conquistare i 5 punti in palio avendo la meglio, nel finale dell’incontro, dei gialloneri marsicani: 34 a 17 il risultato allo scadere degli ottanta minuti.
Pronti via e Viterbo in meta dopo meno di un minuto di gioco con l’estremo Minghinelli, trasforma Meneghini che al decimo aumenta il vantaggio grazie ad un calcio piazzato. Pronta la reazione dei marsicani, ben sistemati in campo dal tecnico Andreassi, con una meta del capitano Simone Lanciotti trasformata da Roberto Lanciotti. Allunga ancora il Viterbo a metà primo tempo con una bella azione finalizzata dall’ala Cecchetti, puntuale la trasformazione di Meneghini e parziale sul 17 a 10. Il vantaggio dura poco più di cinque minuti, infatti al 23° Leonardo Mancini schiaccia in meta e Roberto Lanciotti prima trasforma e subito dopo realizza un calcio di punizione portando così il risultato in perfetta parità. A questo punto del match l’Avezzano potrebbe approfittare della superiorità numerica, cartellino giallo per il flanker Pompei, ma tutti i tentativi si infrangono contro la diga difensiva alzata da padroni di casa.
Ripresa delle ostilità che vede un sostanziale equilibrio, qualche occasione sciupata da ambo le parti e Viterbo che non approfitta del cartellino giallo rimediato da Angelozzi. Il risultato si sblocca solo al 30° grazie ad un calcio piazzato di Meneghini, nel finale, complice anche un lieve calo fisico degli abruzzesi, i neroverdi realizzano le due mete che consentono anche di conquistare il bonus: la prima al 39° con Pompei e l’altra, a tempo ormai scaduto, con Cemicetti, entrambe trasformate dal cecchino Meneghini.
Peccato non aver sfruttato un’occasione alla portata della giovane formazione guidata da Fabio Andreassi. Alla luce degli altri risultati la classifica cambia poco viste le concomitanti sconfitte di Ragusa e Rieti, ma la battaglia per non retrocedere si fa sempre più dura. Domenica match casalingo, valido come ultima giornata del girone di andata, contro il Rugby Reggio Calabria.

TABELLINO
AUTOSONIA AVEZZANO: Filippo Crucitti, Giovanni Ranalletta, Armando Consalvi, Marco Talamo, Leonardo Mancini, Gianluca Babbo, Michele Costantini, Luca Farina, Giuseppe Volpe, Roberto Lanciotti, Simone Fiore, Simone Lanciotti, Giovanni Angelozzi, Andrea Colaiuda, Pierpaolo Angelozzi. A disposizione: Luca Venditti, Francesco Volpe, Antonio Pelino, Giuseppe Pulsioni, Antonio Venturini, Marco Rossi. Allenatore: Fabio Andreassi
UNION RUGBY VITERBO: Menghinelli, Cecchetti, Pascucci, D’annunzio, Bonucci (38′st Duri), Bocchino S, Menghini, Cardoso (22′st De Angelis), Pompei, Agostini, Cemicetti, Bocchino L, Baiocco (18′st Desana), Borgatti (38′st Macchioni), Perandria. A disposizione: Tamantini, Menicocci, De Luca. Allenatore: Fabiani