CALCIO

Lega Pro. Altro anticipo amaro per L'Aquila. Al Fattori il Frosinone passa 1-0

Rossoblù poco incisivi. La corsa play-off ora si complica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1804

Lega Pro. Altro anticipo amaro per L'Aquila. Al Fattori il Frosinone passa 1-0






L'AQUILA. Porta sempre male a L'Aquila l'anticipo di campionato. Dopo la sconfitta di qualche settimana fa in casa con il Gubbio, i rossoblù hanno ceduto in casa 1-0 al cospetto del Frosinone, una delle dirette concorrenti per la zona play-off. Match winner Daniel Ciofani al 17esimo del primo tempo.
Terzo ko consecutivo per l'undici di Pagliari, che dopo l'esaltante successo per 3-2 ottenuto a Pontedera 3 settimane fa non è più riuscito a dare continuità di prestazioni e soprattutto risultati. L'Aquila poco concreta in attacco e sempre vittima di amnesie difensive, che come con Grosseto e Nocerina sono costati punti carissimi per la corsa ai play-off.
L'avvio di gara è tutto di marca ospite. Al quinto minuto Ciofani dal limite non inquadra di pochissimo lo specchio della porta. Un minuto nitida palla gol ancora per il Frosinone con Frara, che appena fuori l'area di rigore con un destro terrificante colpisce la traversa.
Al 16esimo altro legno per i gialloblù questa volta colpito da Daniel Ciofani, che dopo un buono scambio con un compagno dal limite prende il palo a Testa ormai battuto.
Un minuto dopo il vantaggio meritato del Frosinone. Autore del gol Daniel Ciofani, che sugli sviluppi di un calcio piazzato è il più lesto ad insaccare di prima intenzione.
Il gol subito finalmente sveglia L'Aquila, che al 19esimo costruisce la prima vera chance della sua partita. Buona intuizione di Frediani che nel mezzo serve De Sousa che di testa alza troppo la mira.
Al 33esimo altra interessante combinazione Frediani-De Sousa, con cross interessante del primo per la testa dell'ex centravanti del Chieti che sfiora il bersaglio grosso.
Esaurita la sfuriata dei rossoblù subito seguente allo svantaggio, non succede più nulla nella restante parte di frazione con il Frosinone che va al riposo avanti di un gol senza rischiare nulla. Ospiti addirittura vicini al 2-0 con Gucher che esalta i riflessi di Testa al minuto 43.
Nella ripresa male gli abruzzesi nei primi 10 minuti, con Gucher e Ciofani vicinissimi al punto del ko. In particolare col centravanti ex Pescara che di testa non appoggia in rete un bel cross di Gessa.
Al 17esimo grande intervento del portiere rossoblù Testa, che prima si oppone ad una conclusione di Civello da buona posizione e poi neutralizza il tentativo da 2 passi di Daniel Ciofani.
Dell'Aquila, eccezion fatta qualche velleitario pallone gettato nel mezzo per le punte, nessuna traccia fino al 41esimo quando Gallozzi, su cross del neo-entrato Ciotola, al volo conclude tra le braccia di Zappino.
Al 44esimo altro palo del Frosinone questa volta con Curiale. Nel recupero non succede più nulla.
Per effetto di questa sconfitta L'Aquila resta al quinto posto con 24 punti.
Domenica 22 dicembre ultima gara di andata per il campionato di Prima Divisione, con L'Aquila che sarà di scena sul campo del Catanzaro. La sedicesima giornata del Girone B invece verrà completata domani.

TABELLINO
L'AQUILA: Testa, Zaffagnini, Dallamano (32'st Gallozzi), Carcione (1'st Infantino), Di Maio, Pomante, Agnello, Del Pinto, De Sousa, Ciciretti (20'st Ciotola), Frediani. A disposizione: Ursini, Gizzi, Scrugli, Triarico. Allenatore: Pagliari.
FROSINONE: Zappino, Ciofani M. Crivello, Russo, Gucher (42'st Bertoncini), Blanchard, Frara, Altobelli (25'st Gori), Ciofani D., Gessa (35'st Curiale), Paganini. A disposizione: Mangiapelo, Frabotta, Carrus, Aurelio. Allenatore: Stellone
ARBITRO: Alessandro Greco della sezione di Lecce.

Andrea Sacchini