CALCIO

2°Div/B. Nel recupero un Teramo cinico e compatto supera 2-0 la Vigor Lamezia

Scipioni e Cenciarelli regalano 3 punti d'oro dopo 2 ko di fila

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1293

2°Div/B. Nel recupero un Teramo cinico e compatto supera 2-0 la Vigor Lamezia




LAMEZIA TERME. Grande difesa e cinismo sotto porta. Con queste due grandi qualità per la categoria il Teramo supera in trasferta 2-0 la Vigor Lamezia nel recupero ed aggancia il primo posto in classifica del Cosenza. Nel primo tempo il vantaggio di Scipioni al decimo, poi nella ripresa al 39esimo il punto del ko servito da Cenciarelli.
Il diavolo con una buona prestazione complessiva, nonostante alcune assenze per infortuni e squalifiche, torna al successo dopo 2 ko consecutivi che avevano minato l'eccezionale inizio di campionato di Vivarini.
Inizio di gara equilibrato, ma alla prima vera chance il Teramo passa in vantaggio. Da distanza siderale destro velleitario di Scipioni ma l'estremo difensore Rosti fa la frittata del pomeriggio non controllando il pallone.
La reazione della Vigor Lamezia è sterile e si concretizza in un destro di Zampaglione dal limite che non inquadra di poco lo specchio della porta.
Teramo padrone del campo che comanda le operazioni senza spingere sull'acceleratore e senza rischiare nulla. Al 41esimo Dimas dalla distanza prova a sorprendere Rosti senza fortuna.
Ripresa decisamente più vivace. Al terzo Rosti si riscatta deviando una punizione velenosissima di Dimas. Al nono altra chance solare per gli abruzzesi con Gaeta, che da 2 passi non riesce a ribadire in rete una respinta di Rosti su precedente tentativo di Di Paolantonio.
Col passare dei minuti il Teramo cala ed al 26esimo Vigor vicina all'1-1 con Voltasio e Scarsella, che da ghiotta posizione esaltano i riflessi di un fondamentale Serraiocco.
Nel finale il definitivo 2-0 di Cenciarelli, che dalla distanza sorprende per la seconda volta un incerto Rosti.
Nel finale Vigor vicina al gol della bandiera in 2 occasioni, ma il risultato non cambia.
Con questa vittoria i biancorossi hanno agganciato il Cosenza in testa alla classifica a 29 punti, a ben nove lunghezze di vantaggio sulla zona play-out. Domenica prossima trasferta molto difficile a Messina.

TABELLINO
VIGOR LAMEZIA (4-3-1-2): Rosti; Rapisarda, Marchetti, Gattari, Malerba; Romano, Scarsella, Rondinelli; Voltasio (36'st Perrino); Zampaglione (25'pt Padulano), D'Amico. A disposizione: Bibba, Gona, Strumbo, Torcasio, De Giorgi. Allenatore: Novelli.
TERAMO (4-2-3-1): Serraiocco; Ferrani, Caidi, Speranza, Scipioni; Lulli, Cenciarelli; Casolla (14'st Petrella), Dimas (30'st Pacini), Di Paolantonio; Bernardo (41'pt Gaeta). A disposizione: Narduzzo, Montecchia, Sassano, Patierno. Allenatore: Vivarini.
ARBITRO: Oliveri della sezione di Palermo.
Andrea Sacchini