SERIE B

Virtus Lanciano indomita. All'ultimo respiro Turchi ferma sull'1-1 il Palermo

Biondi in festa. Domenica derby d'Abruzzo col Pescara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1943

Virtus Lanciano indomita. All'ultimo respiro Turchi ferma sull'1-1 il Palermo




LANCIANO. All'ultimo respiro di una partita combattutissima la Virtus Lanciano pareggia 1-1 al Biondi col Palermo. Le reti tutte nel secondo tempo. Vantaggio dei rosanero al quarto con Belotti e pareggio dei frentani all'ultimo dei tre minuti di recupero con Turchi.
Pareggio in extremis che ha reso merito ad un Lanciano mai domo, che fino all'ultimo secondo ha tentato in ogni modo di raddrizzare la gara. Virtus indomabile, che non avrebbe certo meritato la sconfitta per la mole di gioco espressa, che con una prova di grande carattere ha stoppato la corazzata Palermo senza alcun timore reverenziale.
Avvio di gara migliore dei frentani, che senza alcun timore reverenziale sin dai primi minuti hanno spinto sull'acceleratore a caccia del gol. Al nono minuto palla persa al limite dal Palermo, Gatto ne approfitta ed allarga per Falcinelli che da buona posizione perde l'attimo per la battuta a colpo sicuro a rete con sfera che termina, contrata da un difensore, tra le braccia di Ujkani.
Due minuti dopo azione insistita del Lanciano al limite dell'area e conclusione finale di Minotti che termina larga non di molto. Al quarto d'ora nuovo tentativo dalla distanza di Casarini e palla questa volta facile preda di Ujkani.
Al 16esimo per la prima volta il Palermo si affaccia dalle parti di Sepe, con un tiro piuttosto velleitario da fuori di Hernandez facilmente disinnescato dal portiere.
Al 24esimo clamoroso Ujkani, che nel tentativo di rinviare colpisce Falcinelli che per poco non lo beffa.
In pieno recupero Falcinelli di un nulla non arriva puntuale all'appuntamento con la battuta a rete su perfetta intuizione di Buchel.
Nella ripresa al primo vero affondo ecco il vantaggio del Palermo. Sugli sviluppi di un corner Belotti di testa fa 1-0 libero da marcature.
Il Lanciano però non si demoralizza e resta in partita. Al quarto d'ora batti e ribatti in area del Palermo e Falcinelli non riesce nel tocco decisivo.
Al 40esimo sugli sviluppi di un corner Turchi prova la conclusione con pallone che si perde sul fondo complice una deviazione di un difensore palermitano.
La pressione è continua ed al terzo minuto di recupero viene premiata con il gol del pareggio. Traversone dalla trequarti di Casarini per Turchi che a tu per tu con Ujkani controlla il pallone ed insacca. Biondi in festa e tutta la panchina in campo per un punto fondamentale per la classifica e per il morale dei frentani.
Con questo pareggio la Virtus è salita a quota 30 in classifica e domenica al Biondi ospiteranno il derby col Pescara.

TABELLINO
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Sepe; De Col, Troest, Amenta, Germano; Casarini, Minotti (20'st Plasmati), Buchel (33'st Turchi); Di Cecco (26'st Paghera), Falcinelli, Gatto. A disposizione: Aridità, Aquilanti, Fofana, Vastola, Nicolao, Ferrario. Allenatore: Baroni.
PALERMO (3-5-2): Ujkani; Munoz, Terzi, Andelkovic; Morganella, Bolzoni, Bacinovic (45'st Verre), Barreto (20'st Ngoyi), Daprelà; Hernandez (34'st Lafferty), Belotti. A disposizione: Fulignati, Pisano, Milanovic, Di Gennaro, Troianiello, Lores. Allenatore: Iachini.
ARBITRO: Pinzani della sezione di Empoli.

Andrea Sacchini