BASKET

La Proger Chieti in casa ospita Ferrara. Roseto nella tana dell'Agrigento

Dopo il derby, altro weekend di grandi emozioni in Lega Adecco Silver

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2740

La Proger Chieti in casa ospita Ferrara. Roseto nella tana dell'Agrigento




ABRUZZO. La Proger Chieti del “guru” Nino Marzoli, dopo la storia vittoria nel derby a Roseto che si rigiocava dopo 27 anni, attende la visita della battistrada Mobyt Ferrara, che non perde dalla 3^ di campionato dello scorso 20 ottobre (stop casalingo 83-89 contro Omegna). Dopo il successo contro i “cugini” abruzzesi e con di fronte la schiacciasassi estense, c’è da scommettere che anche stavolta gli sportivi di Chieti risponderanno alla grande, affollando le scalee del PalaTricalle e generando un bellissimo colpo d’occhio. Anche per questo la L.N.P. ha scelto questa partita per la diretta streaming di giornata su LNP TV, raggiungibile sul sito webtv.legapallacanestro.com. Collegamento live con il palasport di via dei Peligni alle 17:50, telecronaca del popolare giornalista Nicolò Trigari (cronista fino allo scorso anno dell’Euroleague su SportItalia) e commento tecnico di coach Giorgio Valli.
Marzoli ha di nuovo disponibile Glover, che sembrava pronto già per il derby della settimana scorsa ma si è fermato il sabato mattina per un infortunio al polso. Con lui i play che può mandare a referto sono tre se si considera Di Emidio e Bonfiglio, entrambi ottimi sette giorni fa. Cesana dovrebbe stare ancora fuori dai 10.
Solita promozione a favore delle scuole Primarie e Medie, promossa con il Comune di Chieti per avvicinare i più giovani alla pratica dello sport ed allo spettacolo del basket di alto livello: l’alunno entra gratis, l’accompagnatore adulto a € 2.
Curiosità da rilevare è costituita dal fatto che lo staff biancorosso a referto avrà un nuovo look. A fornirlo sarà la Rodrigo, griffe teatina di abbigliamento uomo famosa in tutta Italia e non solo. La Rodrigo, tra l’altro, è stata lo storico title-sponsor della Chieti che approdò e disputò alcuni campionati in A2 a cavallo tra gli anni ’70 ed ’80, con in panchina da capo allenatore un giovanissimo Nino Marzoli.
Lo scorso anno rispettato il fattore campo nella doppia sfida in DNA: all’andata vinse Chieti per 65-62 (top scorer Gatti 22 e Benfatto 16) e al ritorno Ferrara 72-55 (Ferri 19, Micevic 15).
Domenica, palla a due alle 18:00, arbitrano i signori: Alberto Scrima di Catanzaro, Alessio Fabiani di Altopascio (PI) e Alex D’Amato di Roma. Ufficiali di campo: Laura Ulisse di Cepagatti (PE), Cristina Milillo di Chieti e e Roberto D’Addario di Chieti.
Domenica 8 dicembre 2013 invece, in occasione della 11^ di DNA Silver, Agrigento ospiterà la Modus FM Roseto al PalaMoncada (ore 18.00).
Quattro, i precedenti tra Agrigento e Roseto, tutti disputati nella stagione di DNB 2011/2012, con le due squadre. oltre i due turni di regular season, incrociate, sempre nel 2011/2012, nella semifinale playoff. Conduce “la serie” la formazione sicula per 3-1, che, in quell'anno, vinse il campionato approdando in DNA (finale con Reggio Calabria, poi ripescato). L’unica vittoria dei rosetani risale al girone di ritorno della regular season, con il PalaMaggetti che esultò per aver bloccato l’allora capolista Moncada Agrigento. Nella post season, dopo aver passato i quarti di finale contro Francavilla, Roseto si arrese per 2-0, con gli isolani abili nel chiudere anticipatamente la serie sbancando il Palazzetto biancazzurro.