RUGBY

L'Aquila in casa con l'Accademia. Gran Sasso a Genova. In B Avezzano in casa

Le abruzzesi di Serie A respirano aria di alta classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1608

 L'Aquila in casa con l'Accademia. Gran Sasso a Genova. In B Avezzano in casa




L'AQUILA. Per giorni è andata avanti la preparazione in vista del doppio appuntamento casalingo che vedrà i neroverdi di scena al Fattori sia domenica 8 dicembre, quando sarà ospite l’Accademia Fir Ivan Francescato, sia la domenica successiva (15/12) nel match con il Colorno.
Per il primo appuntamento il tecnico Raineri dovrà fare a meno dell’infortunato Rettagliata, mentre sono ancora da valutare le condizioni dell’estremo Biasuzzi e del terza linea Ceccarelli.
La direzione di gara è affidata all’arbitro Meconi di Roma, come indicato nelle designazioni arbitrali rese note dalla Commissione Nazionale Arbitri della FIR.
Sempre in Serie A la Gran Sasso torna finalmente in campo dopo due settimane di riposo. I giocatori di mister Rotilio saranno ospiti del Cus Genova, squadra che da diverse settimane respira aria di alta classifica.
In Serie B appuntamento casalingo per l’Autosonia Avezzano Rugby domenica 8 dicembre alle 14,30 contro il Padua Ragusa Rugby.
Dopo la debacle di Napoli, che ha causato forti reazioni da parte dell’allenatore Fabio Andreassi e della Presidente Sonia Sorgi, i gialloneri si troveranno di fronte una formazione sicuramente alla loro portata e che attualmente occupa la penultima posizione in classifica.
Una vittoria è fondamentale per staccare una diretta concorrente nella lotta dei “quartieri bassi” ma sottovalutare l’avversario sarebbe un errore imperdonabile, non si dovrà sbagliare nulla e mantenere alta la concentrazione fino all’ultimo minuto.
Ci vuole una reazione d’orgoglio e siamo certi che tutti i ragazzi risponderanno alla grande all’appello della Presidente di lottare con più cuore, dimostrando quell’attaccamento alla maglia tanto sbandierato ma venuto meno nell’ultimo incontro.
Probabilmente ci sarà qualche novità in formazione sia nella linea dei trequarti che nel reparto di mischia.